lunedì 10 gennaio 2011

0 INCURANTE DEL SOLE IMPIETOSO

Incurante del sole impietoso
La grassoccia ragazza eccitata
A sé stringe e sorride furbetta
Il cedevole e mite compagno

Con cui gioca dolcina
E ogni tanto gli staglia
Sulle labbra, sicura,
Qualche bacio carnoso.

Sul muretto seduta lavora
La donna che avvinghia

Incurante del sole impietoso
E della puzza di urina che sale
Dall’angolino del muro

Ristagno di pisci briosi
Di spavaldi scugnizzi
E di cani e padroni

Di quanta e quale passione disponi
Per non aver desiderio
Di ombreggiata e confortante frescura?

Ed invece sei lì prosperosa
che appoggiata al muretto amoreggi
giochicchiando come il gatto col topo
e sorridendo pregusti la preda

Con zampata felina lo stringi
Poi rilasci e lo molli un pochino
Giusto il tempo di fargli sentire
L’illusione della libertà

Ora è lì che non più si dimena
Ormai giace felice schiavetto
Incurante del sole impietoso

Alla fine colpisci sicura
e tra i tuoi seni lo affoghi
Incurante del sole impietoso


            

Nessun commento:

Posta un commento

Drink!