mercoledì 8 giugno 2011

35 S.U.V. 2 - DONNE CHE GUIDANO IL SUV

LE DONNE CHE GUIDANO I SUV




Le donne con il SUV ce l’hanno di platino; a volte, pure, tempestata di diamanti.
Normotipo stivale sado-maso con tacco 12, reggiseno push-up che fa scoppiare un seno taglia prima dalla scollatura della giacca strizzata spezza respiro; hanno i capelli o neri o biondi, senza mezze misure.
Le donne dei guidatori di SUV non spacciano droga.
La fanno spacciare ai mariti. Loro contano solo i soldi a fine giornata.
A volte non hanno tempo perché devono andare a prendere l’aperitivo con le amiche in centro per far vedere il SUV ed allora li contano direttamente nel SUV.
E, a seconda dell’incasso, si concedono al loro uomo. E fanno anche la cresta.
Ora, però, la crisi si fa sentire in tutti i settori ed alcuni killer sono costretti a fare il doppio lavoro per portare a casa i soldi che non bastano mai. Ormai 2 o 3 SUV in casa più la SMART al figlio e qualche motorino nel box sono una bella spesa.
Un tempo facevano mezza giornata e, dopo aver ammazzato la vittima, potevano ritirarsi a casa per rilassarsi un po’ a vedere la tv al plasma da 52 pollici e magari, dopo la solita teglia di pasta al forno provola e polpettine presa in rosticceria, ci usciva anche un po’ di sesso come da regolamento.
Adesso, invece, di giorno killer, la sera spacciatori. A nero.
Ora lavorano anche le donne. Che tempi.
Loro devono andare a fare shopping per riempire la macchina di buste di Louis Vuitton, Alviero Martini, Dolce e Gabbana e Gucci.
A parte Giusy che fa la modellista ed usa il SUV solo come trasporto modelle.
Le donne dei guidatori di SUV che guidano il SUV non sono donne. Sono maschi.
Veri e propri gladiatori, galli da combattimento pronti a farsi rispettare ed a urlare al mondo intero che loro ci sono.
Le donne dei guidatori di SUV che guidano il SUV c’hanno la faccia incazzata, sigaretta tra le mani, guidano meglio dei mariti e, se al semaforo vedono un altro SUV più grande del loro, gli suonano il clacson come complimento.
Le donne con il SUV non dimenticano i loro bambini nella macchina per 5 ore facendoli crepare senz’aria come fanno alcuni mariti negli ultimi tempi.
Loro li chiudono ben bene nel SUV, li legano alle poltroncine e sparano a palla l’aria condizionata lasciando il motore acceso sul marciapiede in seconda fila. Così non muoiono al sole e stanno belli freschi.
Le donne dei guidatori del SUV vanno a votare al referendum con il SUV.
La domenica mattina arrivano sparate nel cortile della scuola elementare frenando come un meccanico che prova i  freni ed alzando una nube di polvere direttamente negli occhi della Benemerita che sorride compiaciuta e saluta con rispetto.
Le donne dei guidatori del SUV votano no al referendum tranne la moglie del prof. di ingegneria nucleare che ha appena finito di spiegare al mondo che le scorie nucleari non fanno male ma anzi, usate bene, possono essere un ottimo concime.
A me piacciono le donne dei guidatori di SUV del Sud Italia perché hanno tra la terza coppa c e la quarta coppa d e quando si fermano al semaforo ne approfittano per aprire la busta e dare una sbirciata al tanga leopardato appena acquistato pregustando il momento in cui lo indosseranno facendo andare in tilt il cervello del proprio uomo per convincerlo a cambiare quel fetente di Nissan Qashqai  in un più performante BMW XDrive 28i.
Le donne con il SUV pretendono sempre la precedenza.
Le donne con il SUV non fanno niente di male e, anche se a volte sembrano un po’ zoccole, si limitano solo a non vedere e a non rispettare la segnaletica stradale che per loro non esiste. Hanno altro per la testa. Loro.



35 commenti:

  1. Un mondo intero intorno al SUV, chissà se chi l'ha progettato per primo se lo immaginava? Noioso, però.

    RispondiElimina
  2. Però devi ammettere, Gianni, che il SUV non ce l'avrai , ma il tuo blog è superaccessoriato.

    RispondiElimina
  3. Sembra ironia quel che descrivi...ed è quella la cosa triste, il non discostarsi molto dalla realtà.
    Salutoni.

    RispondiElimina
  4. qualcuna va in suv al supermercato, occupa due o tre posti di posteggio, e quando va via lascia qualche strisciatina alla macchina bassa che non si vede...
    ciao

    RispondiElimina
  5. Secondo il ministro delle pari opportunità l'intolleranza e la prepotenza stradale è un diritto alla pari......

    RispondiElimina
  6. Santissimamiseria quanto è vero quello che scrivi!! .. e sempre strepitoso!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  7. Sillogismi: la mia capa guida il Suv; la mia capa è una testa di caspio; tutte quelle che guidano il SuV sono teste di caspio. Funzionava cos' il sillogismo???? Bentrovato.

    RispondiElimina
  8. Grottescamente vero,in molti casi, pare che niente e nessuno possa intaccare la loro sicumera.
    Cristiana

    RispondiElimina
  9. Condivido i commenti qui sopra.
    Deve essere che i costruttori del mezzo di trasporto detto SUV hanno inserito nella carrozzeria una droga sconosciuta che si libera durante il movimento e avvolge i guidatori uniformandoli tutti su uno stesso schema.

    RispondiElimina
  10. Ciao dolcezza!
    Emmò che vol dì?e che tutt'erba u fascio?
    Anvedì!!hihihihii!
    Scherzo...adesso divento seria."su fa per dire"
    Ciò che hai scritto nel primo e nel secondo post...è verissimo!
    Ho calcato la mano a scherzarci su...ma purtroppo è la verità ciò che dici.
    Io ho una Suv piccola...e onestamente le suv di cilindrata grande non mi piacciono un gran chè...sono ingombranti.
    Quindi...condivido tutto e lo sai...:)
    P.S.Si dolcezza la mia macchina serve sopratutto per portarci le mie modelle.
    Ma non solo...c'è li Mariolino che vuol venire a fare un giretto ogni mattina...e che devo fare?vuole passeggiare tra i campi di grano!e le ho detto che ci sono le buche...ma lui nulla!ha la passione per le farfalle!a avrà la collezione!hihihihiii!
    Oddio se mi sente...ssss...parlo piano cosi non mi sente...
    Domani passo dalle tue parti con la suv che fai vieni con le mie modelle?andiamo a prendere il grano il grano il grano!!come la canzone della zanichi!ahahahah!
    Ora vado augurandoti una bellissima serata...un abbraccio strittolante!

    RispondiElimina
  11. P.S 2=Ma scusa la signora del video clip o è drogata o ha bevuto!
    Ma come caspita se fa a parcheggiare cosi?????
    Ma mi vien un nervoso a vederla!e che azzarola ce vuole?No io dico che la signora sta presa e di brutto!ahahahah!dicono dalle mie parti ste pigghiat!ahahahah!oddio!!ahahah

    RispondiElimina
  12. te ne parlo a puntate,
    sono preso con i tuoi presagi nastradamici,
    abbi pazienza.
    Se c'è l'hanno di platino tempestata di diamanti, allora ce l'anno fredda e calcolatrice più di una Texas Instruments con scheda finanziaria.
    Il platino ha un punto di fusione di 1768°C. uno dei più alti fra i metalli.
    Il diamante fonde a 3545°C, sai che razza di cetriolo devi forgiarti per scaldarla senza un euro?

    RispondiElimina
  13. sui tacchi e la scollatura mi rammarico e basta, ma penso di montare un periscopio sul tetto della Micra, per vedere anch'io di 'ste robe che ci sono dentro. Adesso uso un pneumatico ribassato (ribassato di prezzo) che dopo 80mila chilometri ha ripreso a mordere l'asfalto. Quando sgommo al semaforo, fa scintille, perchè sono già alla seconda tela d'acciaio a vista. I fighetti credono sia un nuovo tipo di cinturato Michelin da gara e m'invidiano.

    RispondiElimina
  14. Sull'autostrada Mi-To altezza Rho, una volta, una tipa in giacca e cravatta (aveva la sua bella età e quindi niente boule dell'acqua tiepida di fuori) mi aveva rotto le casse e la strensi sulla corsia d'emergenza con il Berlingo che guidavo. Sono tranquillo, però se cercano di ammazzarmi uso anche il crick. Lei era in una Mercedes ML 320 (faceva figo una quindicina di anni fa). Io scesi dal furgone, perchè quella bandita, mentre telefonava con un cabina Telecom montata sul trattore, quasi mi fece finire sotto un Tir. Scesi solo per dirgli se fosse matta ad ammazzare la gente così. Quella scese a sua volta dal trattore con un ombrello nella destra e la 24 ore nella sinistra. Mi misi a ridere da cercare un Pampers maxi-Dry da mettermi, me la facevo sotto, e ricordo che gli dissi "nonna Unna o zia Longobarda?" quella strillava più di Olivia quando Bruto la rapisce, e faceva girare l'ombrello più del sarracino al palio, ma stava con la portiera aperta pronta a scappare... era giù di brutto anche di palestra. Oggi queste cose non le posso più fare. La SUVicie fanno fitness e body building, hanno il personal trainer online nel baule, se capita scendono e ti massacrano prima di parlare.

    RispondiElimina
  15. ora a me viene voglia di venire a Napoli e spaccarti la faccia in due con una chiave inglese Cromo-Vanadio da 64.
    Non dirmi queste cose di notte. Cazzo! Non dirmele! Che poi resto nervoso e non dormo. E' tutto oggi che vado avanti e indietro tra Ufficio tecnico all'urbanistica e Comando dei vigili, perchè a me hanno dato la multa (dicono che ero in banchina). Ero in mezzo a una fila di autoarticolati che il più barbone era una Rextor 3500 della Ssangyong (mica una 998 come la Micra), e la multa l'ho presa solo io perchè gli altri avevano TUTTIIIIIIII una esenzione: invalidi, amici, parenti, clero ecc.. 39 Euro di multa in base all'art.158.
    Poi ti dicono che a "Vieni via con me" c'è Saviano che deve fare grandi rivelazioni sulla mafia al Nord.
    E me li fate vedere anche alla tivù?
    Mi hanno detto che i vigili hanno preso la mia perchè uno ha detto che la metto sempre li. E gli altri? Dico io. Per gli altri nessuno aveva reclamato. Bisogna sporgere reclamano scritto (non vale LA LEGGE UGUALE PER TUTTI, lo stesso articolo per la stessa infrazione) altrimenti i vigili dovrebbero dare una cassa di multe ogni giorno.
    Ma se quando vado al parcheggio a monete, c'è sempre quello che si nasconde dietro il baule delle auto per beccarmi col cronometro, se sforo 59 secondi! Stanno forse cercando di fare prevenzione?
    Non dormo nemmeno stanotte, accidenti a te.
    Devo trovare quello che porta la nitro in cava, le parole non hanno più senso.
    Poi dicono che qui Olindo e Rosa Bassi .... ma qui ti esasperano come quei due e fai una strage.
    E mi tocca anche festeggiare questa Italia. Benigni corri, che se ti trovo, ti faccio i capelli biondi alla marinara.

    RispondiElimina
  16. scusa mi sono lasciato prendere da un raptus omicida (non so se mi passa prima delle quattro, ma scusa) non volevo ucciderti. Almeno non passa per omicidio preterintenzionale e se mi beccano e divento amico di un boss in galera con 18 mesi al massimo me la cavo e li posso anche scalare dalla denuncia dei redditi (i 18 mesi intendo) ... si ma se non ho redditi che scalo? merci?
    ti ammazzerei ma non voglio rovinare un'amicizia.

    P.S.
    Domani non uscire con un post sui SUV o sulle multe. Basta! Altrimenti arrivo con una chiave da 128 (e non parlo di Giga su USB). Almeno scrivilo di pomeriggio, che tanto per quattro giorni sono senza ADSL ... e poi mi passa forse.

    RispondiElimina
  17. non ci ho dormito, non ci ho dormito.
    Alle 9,00 torno dai Vigili. Ci mancavi solo te.
    O mi danno un permesso da invalido o faccio lo sciopero della fame (farlo a casa per inderogabilità o farlo là per pubblicità che differenza fa?).
    Non avevo realizzato che il referendum avrà porte aperte anche Lunedì. Quindi ci andrò. Il mio non sarà un voto di logica, o di partito, sarà un voto contro lo stato organizzato.
    Quattromila tifosi in piazza per l'Atalanta, e io non riesco a convincere uno ad applicare una legge che dovrebbe essere uguale per tutti e applicata a tutti, nello stesso modo, nella stessa condizione. I vigili non dovrebbero aver colore, non cambieranno con il cambio di partito al potere. Io voto contro lo stato. Voto SI contro ogni logica illogica. Contro anche le cose in cui credo. Voto SI contro uno stato e contro un popolo. L'italia si divide in un popolo di serie A e di serie Bi, e non è giusto sia così, poi c'è la ci, i dilettanti, gli esordienti, la primavera, il calcio minuto per minuto e gli aggiornamenti ogni quarto d'ora ecc.
    se trovo quello che ha inventato la sferà gliela allargo, giuro gliela allargo. E' inutile che dal Brasile tanti mi scrivano "Jesus te ama!" ma chemmefregaammè se adesso mi ama Jesus e mi odia lo stato e quando passerò in Champions League per l'eternità, qualcuno avrà il coraggio di dirmi "Jesus te odeia" e "o estado te ama". Che io finisca all'inferno o ai supplementari farò una strage di morti, chi ha spirito e anima per sentire, si attrezzi.

    RispondiElimina
  18. ma vuoi tirarlo via o no quel maledetto codice per inserire i commenti?
    Mi prendono per il cavallo anche quelli di Google! Ho dovuto ricopiare nella casella di verifica
    " multat "

    RispondiElimina
  19. aiutami Gianni, non ho altro Dio e amico e trinità che te. Procurami una dose da cavallo voglio morire. Ricordi quando da bambino mi fregavi le merendine al limone? Lo sapevo che eri tu, ma non ho detto mai nulla alla zia, ma adesso mi devi rendere il favore. Fammi morire, lo stato vuole continuare a tenermi in vita. Dice che non è compreso in mutua finchè non sarò in pensione, voglio incatenarmi al blog e morire per digiuno di legalità. Voglio darmi fuoco come Jan Palach ... fuoco alle memorie di massa.
    P.S.
    questo è l'ultimo messaggio, se non mi senti più vuol dire che avrò fatto da solo

    RispondiElimina
  20. Mariolino
    un pò di dignità
    sei in uno STATO pietoso
    non andartene ora ti prego per una fetente di multa lasciali al loro destino questi falsi invalidi microcefali
    a napoli è falso pure san gennaro
    non ho neanche la macchina giusta per venire su da te dovrei chiedere il suv in prestito a Giusy e passare da vitamina a prendere un pò di fiori ... no non è arrivato ancora il momento!!!!
    dai ci facciamo l'ultimo post sulla morte di Berlusconi arriviamo a 250 commenti e poi festeggiamo e ti faccio mangiare le pizze e ti faccio vedere Napoli facciamo vedi Napoli e poi muori così ci facciamo fare il cuscino e la corona di fiori tutta di iris e peonie
    ce ne andiamo assieme da questa valle di lacrime
    ci facciamo iniettare una dose letale di parmigiana di melanzane con mozzarella in carrozza innaffiata da un ottimo Lacryma Christi del Vesuvio e ti faccio fare anche le bruschette e tutto quello che vuoi
    dai aspetta l'allaccio del'adsl che magari si sbagliano e ti attaccano la 50 mega adsl e che ti fanno anche chiamare dal call center dall'albania due volte al giorno
    lo so la vita non è tutta iris e peonie
    ma fa una cosa straappala sta multa che c'ho un amico ad equitalia che ce la fa togliere e poi andiamo a tagliare le gomme a tutti quelli che vanno sul Cornizzolo con i suv daiiiiiiiii
    c'è ancora un pò da divertirsri dai ancora un pòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò

    RispondiElimina
  21. Generale,
    Non c'è vita oltre la collina. Dove c'è mafia non c'è stato, dove c'è stato c'è anche mafia. I vigili hanno gente in divieto di sosta sotto le loro finestre e non fanno nulla. Io non avevo le tue fisse sui SUV, non li vedevo. Adesso vedo che i Suv e i fuoristrada sono il simbolo dell'illegalità, tu mi hai aperto gli occhi e loro l'affare. Suv nel raggio di 20 metri dal portone dei vigili, in doppia fila, fuori dalle righe, sui passaggi pedonali, nella piazzuola di sosta del bus. Ho le foto. I vigili prendono me, perchè una Micra targata Reggio non conta niente. Conta la targa, fosse stata CH Svizzera o CYM delle isole Cayman sarebbe stato tutto un altro tappeto rosso sotto i piedi. Ieri ne ho trovati due (di vigili). Erano due con una stella ciascuno, oggi uno con due stelle, cambiando l'ordine degli addendi la somma non cambia e nemmeno fa differenza. Dicono che danno la multa solo su segnalazione dei cittadini. La segnalazione deve venire da fonte autorevole altrimenti occorrono più segnalazioni. Come dirmi che se
    telefona Silvio fanno posteggiare tutti nel paese vicino e se telefona Mariolino gliela mettiamo nell'orto. Quando passano davanti ad auto in sosta si mettono le mani davanti agli occhi per non vedere, perchè la cittadina ha pochi posti parcheggio pubblico (e io pago per carenze del comune?). Ho citato tre posti ma c'erano solo SUV in divieto di sosta, quindi la segnalazione non è attendibile (professionisti o gente che va a prendere i figli alla scuola privata). Ma perchè a me si e agli altri no? Il comune non ha parcheggi sufficienti e quindi tollerano. Ma perchè non tollerano anche me? No me sono sfigato, ...mi è capitata. Non è per 39 Euro (mi avrebbero mandato in crisi anche 9, devo chiedere comunque un finanziamento) è per l'articolo che per qualcuno è sopresso e per me è immesso.
    Sono in uno stato democraticamente eletto dove cambia il sindaco e tre che vanno la a far la briscola la sera, e anzichè pagare la bottiglia di Barbera, prendono il gettone di presenza.
    Tutto il resto resta. Abito in un posto dove ci sono (dicono) 200 associazioni di volontariato che lottano per prendersi una fetta di aiuti comunali. Poi cadi in terra e
    guardano (con il telescopio): se ti alzi, e ci scommettono anche, in quanto tempo ti alzi, e magari vengono a picchiarti perchè dicono che ti sei venduto e hai fatto finta ... se perdono la scommessa. E' l'acciaccatoscommesse. Ho detto a quel impoltronato stellato, che c'era un muro di omertà, omertà fra vigili e comune. Non mi ha risposto. Gli ho detto che se mia zia vede un marocchino al cancello, mi chiama vedendosi in pericolo, se vede i vigili è tranquilla, ma il pericolo viene dai vigili. Non mi ha risposto.
    Un giorno o l'altro mi arresteranno per questa mia fottuta bocca che vomita senza ABS. Potrei andare dal difensore civico ma se poi quello ha un Suv che ci faccio? Pago anche le spese. E' inutile, io sono uno e loro sono tutti. Posso solo dirottare due o tre deltaplani e buttarmi sul comune e sul palazzo dei vigili con un po' di fortuna potrei fare dei danni a camini ed antenne di entrambi, ma poi loro se la prenderebbero con la Costa d'Avorio, quelli hanno ancora un po' di petrolio.

    RispondiElimina
  22. ma che pirla sopra, ho scritto: cambiando l'ordine degli ADDENDI ... intendevo l'ordine degli ADDETTI e poi ho cannato anche soPPressi (ignoranza e ADSL insieme, che se anche gli accendo il fuoco sotto l'esseelle non va nemmeno a fargli vedere il pelo)
    Viviamo in un mondo piccolo ad personam di presidente.

    Fred Buscaglione nel 1958 cantava così o quasi ... non me la ricordo bene:

    T’ho veduto.
    T’ho seguito.
    T’ho votato.
    T’ho salvato.

    eri piccolo,
    piccolo, piccolo,
    così!

    M’hai fregato.
    Hai taciuto.
    ho pensato:
    "Beh, son cornuto".

    Eri piccolo,
    piccolo, piccolo,
    così!

    Poi,
    è nato il legale impedimento,
    che,
    ripenso ancora con tormento.

    M’hai trombato.
    T’ho voluto.
    M'hai goduto.
    T’ho sgamato.

    Eri piccolo,
    piccolo, piccolo,
    sì, così!

    Orch.

    T’ho viziato,
    predellato,
    "tette e culo",
    M'hai grididato.

    Eri piccolo,
    piccolo, piccolo,
    così!

    E cretino
    sono stato,
    anche il fatto
    m’hai negato.

    Ma eri piccolo,
    eh già, piccolo, piccolo,
    così!

    Tu,
    ciulavi mille misstarlette.
    Mi,
    facevo a mano, o con perette.

    Poi un giorno
    m’hai piantato
    per Gheddafi scialacquato.
    T’ho cercato,
    l'ho scovato,
    l'ho minato,
    s’è squagliato.

    Quattro voti t’ho servito,
    Tu mi hai detto:"Disgraziato!".
    L'avvocato m’hai mandato, eh,
    con la tassa m’hai colpito.

    A sì…
    Mena… (bung).
    Mena… (bung),
    e mena… (bung)
    khoff, khoff , khoff, khoff , (colpi di botte)

    E pensare che eri piccolo,
    ma piccolo,
    tanto piccolo,
    così!

    .... ma forse non era proprio così, il nervoso, l'età, la memoria, la sera, mi si deframmenta tutto e non sempre va tutto a posto.

    RispondiElimina
  23. ma qui sta ADSL scive uazz e gli'e par,
    M'HAI GRIDATO non grididato

    RispondiElimina
  24. Ci ho pensato tutta notte, me ne devo fare una ragione, tu non mi fai dormire. Ci ho riflettuto. Sono (siamo) in uno Stato che definire pietoso (come dici tu) potrebbe fuorviare ottimisticamente Tremonti, e Silvio salterebbe di allegria dicendo "Avete visto che noi siamo sempre vivi?". Parlare di Stato non ha senso. Si può parlare di stato quando c'è materia, solido, liquido, gas, qualcosa ... . Materia mi fa pensare a pus purulento, solido ad una piettra con corda e il fiume che scorre, liquido mi richiama alla mente solo i pannolone che sono qui a cambiare, gas delle volte, come tutti, ma mi devo concentrare su quel precario: "qualcosa". Se io mi presento al giornale, al comune, al giudice al presidente ... si ma come mi presento? Non ho nemmeno la tessera a punti delle messe in parrocchia, quindi non esisto. Non sono proprietario di prole, oggi sei già fortunato se non ti saccheggiano la casa per andare in discoteca (consumazioni a parte). Non sono titolare di una quota fissa di sale. A pensarci ti chiedi se quelli delle saline romane potessero produrre inflazione o conpensi falsi. Non ho internet disponibile. Il portatile funziona dove ho preso la multa, ma qui, in piazza hanno tolto anche la cabina della Telecom e se vai alle poste o al bancomat tante volte non hanno "la linea", che poi chissà perchè si chiama così e non "la tratteggiata" visto che delle volte c'è, e altre non c'è.
    Qui non ci sono vigili (credo), ci sono i carabinieri che controllano i documenti a quelli che vanno a 50 perchè vuol dire che stanno scappando da qualcosa, gli altri sono a 40 massimo 45 orari. Quando arrivo a 89, li vedo mettersi in mezzo alla strada, ma io abito prima del centro abitato e quindi rimettono la paletta nello stivale e il secchiello in macchina.
    Blogspot non risponde ... al solito, come con l'assicurazione, al parcheggio, al supermercato, dalle guardie (e ladri) ... nessuno risponde dei danni subiti.
    Avremmo bisogno noi di svegliarci, ma noi braccianti veniamo tenuti all'oscuro e i giornali di provincia filtrano e velano tutto. In tivù solo televendite.
    Di cosa parlo? Internet è assente ingiustificato ma con chi reclamo? Chiudo il blog, tolgo la cassetta delle lettere, mi faccio mistico e parlo con Dio Tanto in audio non si sente nulla comunque.
    Sono solo, in questo Stato pietoso. Penso che anche volendo non potrei. Non c'è spazio.
    Prendi un picciottu, che fa? Chiede il pizzo.
    Prendi Silvio che fa? Se lo vede in giro lo compera oppure ti dice che ce l'hai e te lo paga.
    15 anni fa in ospedale trovai una che stava nella stessa stanza di un mio parente. Ce l'aveva a morte con Silvio. sembrava una persona colta pur parlando un dialetto milanesse a doppia ganassa. Mi faceva ridere tanto accanimento. Era una persona molto anziana, e penso a quanto mi avrà creduto scemo.
    Già allora diceva pressapoco così:
    "Quèl lì ul paga tuch, ien tuch so dipendent, anca quei che ghe dan ados, per fag no trop mal"
    "Quello li paga tutti. Sono tutti suoi dipendenti anche quelli che gli vanno contro, per non fargli troppo male"
    Orca assassina, quanto aveva ragione!!!

    RispondiElimina
  25. A me vengono in mente le api.
    Le api e i bisonti
    Che differenza di stazza, di peso, di habitat … che differenza in tutto!
    Sui politici bisonti e su tutti i bisonti che si buttano nella folle mischia dell’automatismo della vita lasciamo perdere …. si sono spesi miliardi di parole e tanta rabbia come quel tuo parente che ce l’aveva tanto con Silvio. Anche io ce l’ho a morte con Lui ma so anche che se non era Lui a prendere possesso di tutto ne veniva un altro ed era uguale.
    Il periodo storico è particolarmente folle. E’ esplosa tutta la follia.
    Il benessere dovrebbe essere per tutti e “tutti” dovremmo essere in meno.
    Il benessere non sono i suv. Sono poter star bene, la salute, la gioia di vivere e stare con gli altri.
    Si sono “tutti” divertiti a fare figli e non no mai capito per quale motivo.
    Stiamo quasi a 7,5 miliardi. Di replicanti. Esseri umani pochi, molto pochi. Tutti robot.
    Personalmente sopravvivo grazie a qualche affetto e ad un po’ di “cazzimma” (sano egoismo) che ancora alberga in me e che va esaurendosi come i pochi spiccioli conservati.
    Vivere qui o lì con questo fardello nel cuore non fa differenza.
    Sia esso un paesino senza vigili o con tanti vigili che non si vedono, grande o piccolo, sperduto o circondato da miliardi di persone, non cambia nulla.
    Bisogna abituarsi a fare da soli. Sempre.
    Noi (non certo quelli che hanno i suv, per intenderci) siamo come le api.
    Le api prendono da un fiore quel tanto poco da non sciuparlo, da non sciuparne il profumo.
    Ed il fiore non si accorge mai dell’ape che arriva in silenzio e che in silenzio se ne va.
    Questo siamo. L’ape va da un fiore all’altro ed è un animale non possessivo
    Le persone come noi sono come le api, vivono come le api, nessuno si accorge di loro.
    Noi, come quelle api, non guastiamo mai la bellezza di questo mondo.
    Le api come noi vivono in silenzio, si muovono in silenzio.
    L’ape chiede solo quel tanto che gli occorre e fa una vita semplice e non complicata.
    Le api non raccolgono mai per il domani, prendono quello che serve per la giornata.
    Noi siamo api. E, purtroppo, di noi non si accorge nessuno.
    Questi bisonti nella loro folle corsa distruggono tutto come Attila e non lasciano neanche qualche fiore con un po’ di nettare.
    Tra poco anche le api dovranno andare al supermercato a comprare il nettare liofilizzato.
    Per fare la rivoluzione dovremmo diventare tutti delle api.
    Ed invece sono diventati tutti dei bisonti.
    No. Per sopravvivere si deve tirare avanti così. Finché ci sarà qualche fiore ci sarà speranza.
    Noi (io) siamo già morti ma la speranza è l’ultima a morire.
    E siccome, in un modo o nell’altro, noi api abbiamo un disperato bisogno di fiori, propongo di trasferirci tutti a casa di vitamina.
    Lì, tra iris e libellule, potremo dedicarci alla rivoluzione.
    La rivoluzione la può fare chi ha solo il cuore e null’altro da perdere.
    Ecco, potremmo ricominciare da lì.
    A mettere dei fiori nei loro cannoni.
    A mettere dei fiori nei loro cannoni

    RispondiElimina
  26. Mariolino
    ma allora ce l'hai l'adsl! Mi era parso di leggere che eri senza per qualche giorno. Meglio così!

    RispondiElimina
  27. Gianni avevi capito giusto. Qui non so cosa ci sia, c'era l'ADSL di Teledue (Omnitel) diventata TeleTu (Vodafone) adesso che ci sono gli amici di Totti vedere qualcosa è una scommessa. Si viaggia da 2 o 3 Mega standard con contratto fino a 7 Mega di prima a 640 Kappa quando va bene. Mi tocca scrivere prima su "blocco note" e poi sperare e incollare. Non si riesce nemmeno a scrivere una email. La scrittura on line è impossibile.
    C'era ed è rimasto, lo usa per quel che va la ragazza che sta qui quando non ci sono io, se è in giornata buona riesce anche a farci un blog.
    http://paradisedesmarocaine.blogspot.com/

    RispondiElimina
  28. Speravo tu avessi una mezza ricetta per sbarcare il lunario. Ho provato anche a vendere i Kit di cerotti. Mi sembrava più professionale dei soliti fazzolettini ... ma è un mercato che tira poco. Meno c'è lavoro e meno la gente si taglia.
    Io punto tutto sulla Brambilla. Con i cani che possono essere portati in ferie, mi sono preso collare antipulci e guinzaglio... so abbaiare, magari mi porta in ferie qualcuno. Ho provato manzo e coniglio Pal e ti garantisco che non è male ... solo per capire come comportarmi. Io compro i fagioli al discount per tirare avanti più che posso sono proteine come la miglior carne. Ci si arrangia. Quando mi alzo se riesci a farmi dormire vorrei addormentarmi e non svegliarmi più, sto prendendo contatti con l'aldilà. Vado avanti a fare la minestra.

    RispondiElimina
  29. Ciao Gianni,
    il tuo articolo è acuto ed ironico nell'insieme e, sebbene sia una donna - appunto- non ho il coraggio di obiettare!! ... he he he ... perciò, accodandomi ai commenti di Mark, Ambra, vitamina ecc ti saluto, sottolineando come nell'ironia descrittiva di tutto il post, c'è una triste verità di fondo che fa riflettere e mette paura!! Complimenti e grazie del commento lasciato Per Eco. Ps se ti va segui il mio blog!! Grazie ciao.

    RispondiElimina
  30. Ciao,

    Per introdurre correttamente me, io sono il signor RODRIGO LULI un finanziatore privato i dare fuori di prestito al 3% di tasso di interesse. Questa è una opportunità finanziaria a portata di mano, si applicano oggi e ottenere il vostro prestito veloce. Ci sono molti fuori lì alla ricerca di opportunità finanziarie o di assistenza in tutto i luoghi e ancora ancora non sono in grado di ottenere uno. Ma questo è un opportunità finanziarie a casa tua passo e come tale non può permettersi perdere questa opportunità. Questo servizio è rendere a entrambi persone, società, uomini e donne d'affari. L'importo del prestito gamme disponibili da qualsiasi quantità di vostra scelta per maggiori informazioni contattateci via email: rodrigoluliloanfirm@yahoo.com

    PRESTITO DOMANDA DI PARTECIPAZIONE compila e spedisci.

    Nome e Cognome ....................................

    Personal Numero di telefono ............................

    Paese ...........................................

    Indirizzo ......................................

    Stato ..............................

    Età .............................................

    Avete applicato prima? .......................

    Stato civile .................................

    Importo del prestito necessario come prestito .....................................

    Prestito Durata .................................

    Professione ....................................

    Reddito mensile .............................


    In riconoscimento di questi dettagli, Gli invieremo le nostre condizioni con piano di rimborso e se si accettano i termini e le condizioni, le possibilità di ottenere il prestito entro 24 ore. Questo dipende dalla vostra serietà e urgenza per ottenere il prestito.

    Volentieri Attendo la tua risposta rapida,

    Cordiali saluti,

    Sig. Rodrigo Luli.

    RispondiElimina
  31. Ciao a tutti,

    Io sono un creditore privato, offro prestito al 3% si tratta di una società legittima con onore e la differenza siamo pronti ad aiutarvi in qualsiasi problema finanziario che siete offriamo tutti i tipi di prestito, quindi se siete interessati a questa offerta di prestito Vi preghiamo di contattarci al nostro indirizzo email: wagner_firm1@blumail.org

    Anche fornire i dettagli seguire in modo che si possa procedere con il prestito immediatamente.

    Nome:
    Importo necessario:
    Durata:
    paese:
    Scopo del prestito:
    Reddito mensile:
    Numero di telefono:

    Contattateci con i dati riportati in alto sul nostro e-mail: wagner_firm1@blumail.org

    Saluti a tutti voi.

    RispondiElimina
  32. Avete bisogno di un prestito urgente da un creditore privato affidabile che vi concederà il denaro senza stress? Se sì, allora siete nella giusta direzione. Ottenere i vostri soldi entro 5 ore. Io sono EHIS MACAULEY, un uomo d'affari e anche un finanziatore privato. Vorrei stabilire una succursale della mia attività nel vostro paese, se è possibile connettersi a me con un importante uomo d'affari lì. Io dare fuori di prestito a tasso di interesse del 2%.,, scrivere a me attraverso questo email ehism94@gmail.com

    RispondiElimina
  33. I prodotti di qualità sono sempre al primo posto, quando si parla di scelta giusta. Scegli anche tu perizoma animali con suono. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3NDcyMDU0NCwwMTAwMDAxMixwZXJpem9tYS1hbmltYWxpLWNvbi1zdW9uby02OTk4Lmh0bWwsMjAxNjEwMjIsb2s=

    RispondiElimina
  34. Fornisco prestiti a società e individui con un tasso di interesse ragionevole del 2%. Email a: (anggadiman1@gmail.com) se sei interessato all'offerta di prestito.

    RispondiElimina

Drink!