sabato 14 maggio 2011

13 IL PIANETA VENERE

(vi consiglio di far partire il video mentre leggete)

 

Circondato da colline di monnezza
che fermentano al sole dell’estate
da topini che scodinzolano felici
in rigagnoli di melmoso percolato.
Circondato da faccioni obtonti (*) 
costipati in manifesti elettorali
camorristici esempi di lardose
bestialissime specie di animali.
Smetterò di stare attento
a dove metto i piedi
per non pestare stronzi
su orinali marciapiedi.
E non vedrò più suv
guidati da coglioni
Sfrecciare tra la gente
far bowling coi pedoni.
In questo sabato qualunque
un sabato italiano
ho deciso di lasciare questa terra
e rincorrere il sogno americano.
Vado sul pianeta Venere.
Addio.
(*) obtonti= obesi e tonti


13 commenti:

  1. Buongiorno...incavolato?
    Hai ragione...e comprendo tanto il tuo stato d'animo.
    Napoli è una città bellissima...peccato però che ci sia questo disagio che mette in allarme molte cittadini.
    Cassonetti pieni e zeppi di immondizia...di tutto e di più.
    Puzza che soffoca...e parliamoci chiaro non è bello da vedersi.
    Tra l'altro c'è rischio che respirare quest'aria...possa danneggiare portando infezioni nelle vie respiratorie...e qui parlo di bambini e anziani.
    Ho saputo da una mia cara Amica Napoletana che la mattina per portare la bimba a scuola è un'impresa difficile!tra puzza,monnezza e traffico di gente che giustamente per evitare ciò cerca un angolino di strada pulita per camminarci...e provocano caos.
    Io credo che lo Stato debba muoversi ma sul serio!E la cosa importante che non credo sia stata chiara son i cittadini!!Non hanno coerenza non hanno rispetto e garbo!
    Mi spiace per te...credimi...perchè Napoli è bellissima!ci sono stata anni fa...pulita...si era pulita.
    E credimi io amo Napoli tutt'oggi....è una città che conserva ma mia infanzia.
    Non serve scappare Gianni...ma rimboccarsi le maniche e urlare e lavorare la dove c'è da dare una mano!da veri cittadini!Ti stringo...:)

    RispondiElimina
  2. ed era il pianeta migliore il nostro, siamo peggio dei dinosauri ci stiamo mangiando tutto...

    RispondiElimina
  3. Nonostante la realtà che si vede, sembra ancora impossibile pensare a dove siamo arrivati e a come abbiamo fatto.
    Ciao Gianni,
    Lara

    RispondiElimina
  4. Ciao Gianni, pensavo già volessi parlare di donne...
    A volte penso che bisognerebbe avere "una seconda possibiità"... E invece ne abbiamo solo una e non siamo capaci di imparare dagli errori

    Buona domenica Gianni!
    Cinzia

    RispondiElimina
  5. Però se vai dove bazzica S.B., senti odore di verbena : non è lui che lo espande, sono i lacchè che lo coccolano sotto una campana di vetro.
    Cristiana

    RispondiElimina
  6. ...e il pagliaccio ha pure il coraggio di dire che ha fatto tanto per risolvere il problema!
    speriamo che tutta l'italia abbia capito dove vanno a finire i nostri soldi!

    Buona domenica

    RispondiElimina
  7. Su Venere?? allora sei un berlusconiano !! lì ci trovi una filiale.

    RispondiElimina
  8. Sta a vedere che Berlusconi ha trovato il modo di viaggiare nell'iperspazio e non l'hadetto a nessuno! Sennò come faceva (come dice Soffio) a mettere le filiali su Venere? Non importa , noi si va più lontano!

    RispondiElimina
  9. Ciao Gianni, per ridarti il sorriso :))) c'è un premio per te sul mio blog!!!

    RispondiElimina
  10. Hai saputo descrivere molto bene la realtà che sei costretto a subire. E' un vero peccato. Non so bene dove stanno le colpe, se più in basso o solo in alto. Abito in Piemonte e il mio comune è molto attento al problema, e pure noi. Se ho una busta, la metto nella carta, ma prima tolgo la finestrella di plastica. Se ho una stufetta elettrica da buttare, la porto in discarica, nei giorni stabiliti, e me la ritirano. Diciamo che c'è comunque un grosso impegno da parte di tutti. E' menoso fare tutte queste differenziazioni, ma poi funzionano. Siamo andati a "lezione" di differenziata. Se lasci un sacchetto fuori dall'apposito cassonetto, i netturbini ci guardano dentro e se trovano la fescetta di un giornale col tuo indirizzo, ti arriva la multa direttamente a casa. Abbiamo però una amministrazione comunale che assicura la raccolta puntuale e ben fatta. Mi fa tanta rabbia quando vedo alla tv questi mucchi di spazzatura! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Povero il mio sempreincazzatissimo Gianni.. quanta ragione hai!!

    RispondiElimina
  12. portati un condizionatore e un parasole, e mi raccomando, non andare in giro tutto il giorno a sbevazzare gazzosa perche li l'anidride carbonica costa meno dell'ossigeno.
    Una volta dev'essere stato un pianeta pieno di SUV anche quello. Fatti la vaccinazione contro le malattie veneree e portati la Nivea dopo sole all'Aloe vera oppure alla Obama obama mi si è sciolto il cerone.

    ...
    Oggi non è giornata, torno domani se sto meglio ... sono gli effetti del jet lag qui siamo indietro di quasi un grado rispetto a dove ero ieri. Queste cose mi sconvolgono il metabolismo anzi l'interobolismo.

    RispondiElimina

Drink!