domenica 22 maggio 2011

19 LILLY



Al sole distesa
lei dorme ma è sveglia
incurante dell’asse terrestre
che si è spostato di 10 cm.
continua a leccarsi i baffetti
ed a lavarsi la faccia.
Ti guarda e chissà cosa vede
lei sa cosa pensi davvero.
Null’altro le manca
per esser felice.
A lei basta che il sole
le brilli negli occhi socchiusi
lei ha tutto
il tempo che vuole
e lo passa a dormire
ed a sbadigliare.
Poi d’improvviso
con una zampata
cattura una mosca
e si mette a giocare.
La annusa, la blocca
e poi la lascia andare.
Poi si adagia di nuovo
fa il cerchio …
E ritorna a dormire.


19 commenti:

  1. Ma che amore!!! Non sarebbe male se anche gli uomini fossero così spensierati!!!

    ps. Si dice che quando il gatto si lava la faccia...probabilmente pioverà...

    RispondiElimina
  2. Ciao Gianni, che belle foto, la prima è fortissima e tu sei un poeta. Buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Grazie Gianni dell'incoraggiamento... è solo un modo per riorganizzare le idee e costringermi ad uscire un po' di più.
    Bel micione, ma l'hai chiamato Lilly? E' un po' effemminato?
    =)

    RispondiElimina
  4. Questo gatto, come tutti del resto da buon felino
    ozia in attesa della caccia notturna per il pasto.
    Adoro questi animali intrepidi, indipendenti ma che hanno bisogno, a modo loro, di compagnia ed amore...
    Grazie per essere passato da me

    RispondiElimina
  5. adoro i gatti!
    la mia gatta-mucca è coccolona e vuole stare sempre in braccio!
    di questi periodi devo spazzolarla tutti i giorni perchè perde un po di pelo...ma a lei piace,poi le faccio lo shampoo secco al borotalco....
    profumatissssssima!!!!

    mi rispecchio moltissimo nel carattere del gatto!

    RispondiElimina
  6. Uao che bel gattone o è una micia?
    Baci!
    *La Papera*

    RispondiElimina
  7. Stupenda Lilly! Si fa riprendere pure. Io faccio fatica a fotografare i miei.
    Poetica descrizione. Già, chissà cosa vede...?
    Mi piace.

    RispondiElimina
  8. I gatti sono un po' tutti napoletani "ha da passà 'a nuttata" ('a nuttata polare ... in lunghezza intendo) sono felini. I felini non sono in giro tutto il giorno a presenziare, e quando si svegliano, nella savana, mandano avanti le feline ... arrivano sempre a tavola apparecchiata: "jamm' a magnà".
    Silvio è un cane, lo dicono tutti, anche quel Sant'Oro d'uomo. Tutto il giorno a trifole e a cercare tartufi se non è fede è tremonti a fargliele/i trovare, così è felice come un bambino piccolo (con ancora molto charm da vendere su Mediashopping). Un bambino più piccolo di Renatino (e non parlo di Rascel, no, quell'altro, un po' brunetto di capelli) ... poi penso a gatto Silvestro e a Titti. Credo che se il gatto è Tom pensa al topo anzi alla sua femmina e se è Silvio o Silvestra pensi a augelli o ad Apicella (che non è un ape regina prigioniera o un ape monaca di clausura)...
    ... devo essere andato fuori post!!!

    RispondiElimina
  9. A Pi2 in cella non centra vero?
    Nel nome un destino diceva Caino urlando "a belle balle" quando suo fratello con le pecore andava al pascolo sul suo seminato.

    ...
    scusa oggi non carburo regolare, dev'essere stato il cornetto di peperone rosso sul ballottaggio di Milano.
    Ho sentito dire che se i milanesi non vorranno Letizia verranno 5 anni di Tristezza. Spariranno Milan, Inter, Grande Fratello e le raffinerie chiuderanno anche in Sardegna. La digitale verrà abolita per tutti i cardiopatici e tutti gli innamorati. Sarà l'Apocasilvio descritta da San Giovanni Floris a Ballarò o forse era san Giovanardi ... o San Jovanotti papa???

    Scusa, dev'essere la birra ... con la pizza. Qui mettono crescenza al posto di mozzarella e caglia un po' col passare delle ore.

    RispondiElimina
  10. Bellissimo esemplare...amo i felini e questo è delizioso.
    Hai una vena poetica sublime...e fai sognare oltre.
    Qui in queste frasi ce tanto.
    Parli del gatto...ma realtà è tutt'altra.
    Descrivi molto bene quello che fa il gatto...cosa fa e cosa vedrà mai...Sorrido e ti dico la mia.
    I gatti sono predatori...sono molto obbiettivi...molto silenziosi...coccoloni...
    Amano sonnecchiare al sole...fanno finta di nulla ma!ma...non è così!
    Il gatto ha un adito molto attento...il suo sguardo è attento...ipnotico...guarda la sua preda...se la studia...e poi agisce...
    Ha preso la mosca?ci ha giocato?eppoi la lasciata andare via...questo è segno di potere!di forza!di abilità!
    Io credo...anzi ne sono certa...che il gatto descritto tra queste righe sia te stesso...:)
    Ti sorrido semplicemente...ascoltando...toccando l'essenza di questa poesia.
    Bravo...ti ammiro!
    Io sono una tigre....in tutto!e fiera di esserlo spiritualmente e caratterialmente...
    Ti stringo.

    RispondiElimina
  11. @artemisia1984 - hai ragione: gli uomini avrebbero molto da apprendere dai gatti ... ed invece studiano come assomigliare sempre più ai topi!

    @unrosetoinviacerreto - grazie Loretta sei dolcissima.

    @magnetico - mi dispiace se vai via. Spero ancora che tu ci possa ripensare. Ripensaci! Scrivi, anche una volta all'anno, ma scrivi. Egoisticamente mi piace leggerti. Tanto lo so che ci sarai sempre. Ciao.

    @I am - si i gatti hanno bisogno d’amore come tutti. Ma con discrezione.
    Come quando spunta la luna nel cielo… non fanno mai rumore … come le stelle.

    @♥Giusy♥ - in qualche vita precedente sarò stato sicuramente un gatto
    p.s. anch’io uso il borotalco come sciampoo.

    @la giraffa e la papera - E’ una micia. Furba ed attraente come tutte le femmine. Grazie dei baci.

    @Soledoro - Ciao Soledoro. Piacere di conoscerti. Questa gatta si fa riprendere senza pudore. Non teme nulla e nessuno. Quando ti guarda fa soggezione. Ciao.

    @Mariolino - I gatti sono lo spunto per parlare di tutto. Non c’è cosa più bella che divagare e andare fuori post (non è il caso tuo) ed avere in corpo una bella pizza ed una bella birra.
    A volte sogno che la mia gatta diventi un leone e faccia un sol boccone di ali babà ed i 40 ladroni. Brunetta varrebbe solo come stuzzichino. Il pezzo forte sarebbe Calderoli!
    Ciao

    @`•. ̧ ̧.• ́ ́ ̄`••.Giusy.•`•. ̧ ̧.• ́ ́ ̄`• Ciao Giusy. Grazie per le belle cose che mi dici. Si in effetti mi piacerebbe prendere la vita con la medesima filosofia di Lilly. A volte ci riesco ed a volte no. Ma mi basta guardarla e … mi riprendo subito. E’ vero … a volte mi comporto come lei … in modo felino, furtivo …. Ciao Tigre.

    RispondiElimina
  12. Foto splendide, complimenti. Da invidiare davvero la tranquillità dei gatti: mica ce l'hanno loro uno come berlu che toglie il sonno e la pace

    RispondiElimina
  13. Questo direi è proprio un post fuori dalle righe e data la mia assenza in questi ultimi giorni, leggendoti mi sono ritrovato spiazzato....:-D

    RispondiElimina
  14. La prima è una fotografia da concorso, sia per la posa che per la realizzazione.
    Mandala e vedrai che vittoria!
    Cristiana

    RispondiElimina
  15. Che gattone stupendo! E' un amore. Bella la poesia, così dolce e scanzonata, così piena di affetto.

    RispondiElimina
  16. si ho capito che i gatti non sono schiavi della pubblicità ma si scelgono padroni che si affascinano alle collezioni di piatti di Almo Nature o Gourmet.
    Credo che anche i gatti abbiano un sex a PIL da incrementare ogni anno.
    I gatti non hanno soldi e quindi nonostante tutto non vanno in crisi... credo

    RispondiElimina
  17. Che forza Lilly! Pare si sia messa apposta in quella posizione buffa. Foto stupenda e la poesia....di più. Bravo!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Muhahahahah!forte il commento del mitico Mariolino!!i gatti Mariolino non hanno soldi...ma hanno cervello...avvoiaaa!!abili mollllto abili!
    Un caro saluto a tutti voi e una serena domenica.
    Baci.:)
    Miaoo?no...grrrrrrr!!

    RispondiElimina
  19. Che dire...beato lui!
    http://farfallaleggera.blogspot.com/search/label/invidia

    RispondiElimina

Drink!