lunedì 6 giugno 2011

22 S.U.V.


A spacciar droga si campa bene. C’hanno tutti il SUV. Bello. Ora va molto il bianco tipo quello  dei tassisti. Bellissimo. Quando arrivo al semaforo, negli ultimi tempi, mi si accosta sempre un SUV bianco fiammante fresco di autolavaggio e luccicante come quando i fiorai ti spruzzano il lucido fogliare per lucidarti il mazzo (di fiori). Lo capisco però sempre dopo quando scatta il verde e lo vedo sfrecciare impavido sotto gli occhi dei carabinieri che gli fanno l’applauso. Sì perché quando sono fermo al semaforo in attesa che scatti il verde, non sempre mi rendo conto che quello che mi si accosta è un SUV; di primo acchito lo prendo per un camion perché dalla mia Renault 19 si vede solo la ruota del SUV con il battistrada in primo piano nuovo di zecca con tutti i pelucchi ancora attaccati come quando hai appena ritirato la macchina nuova dal concessionario. 
Il SUV, in genere, sta sopra alla ruota. Ma devi saperlo. Altrimenti potresti pensare che lo pneumatico si sia fermato da solo al semaforo!
L’altra volta tornavamo io e mia moglie dal vivaista con la vecchia Renault 19 piena di piantine di iris e peonie e tante buste di terra perché volevo fare il balcone bello come il giardino di Vitamina e ci fermiamo al semaforo. A Napoli, quando ti fermi al semaforo, ti spernacchiano con il clacson per farti capire che non devi fermarti ma, dal momento che quello era uno di quei semafori con la telecamera che poi ti mandano la multa a casa, allora si fermano anche i camorristi.
Quel sabato avevamo deciso di fare pasta e piselli a pranzo e mia moglie, per guadagnare tempo, s'era messa a sbucciare disinvoltamente i piselli freschi mettendo i baccelli in una busta a terra ed i piselli in un’altra in grembo.
Ora immaginate il poveretto che si avvicina per venderci i fazzolettini e vede il finestrino lato guida bloccato col cacciavite perchè non funzionante da una vita, mia moglie che sbuccia i piselli, il sedile posteriore zeppo di piante e di buste di terra e di altre buste piene di carta e cartoni per la differenziata e di altre due buste con gli indumenti da donare ai poveri. Il tutto mentre un cane randagio alzava la gambetta e faceva pipì sulla ruota di dietro. Ci avrà preso per poveracci;  non ha insistito neanche un attimo e ci ha congedati lasciandoci andare con un sorriso riservato, in genere, ai compagni di sventura dicendo “scusa amico niente vai amico ciao amico”.
Ma torniamo ai SUV.
Io, per invidiarli per bene, questi guidatori di SUV - perché a me le cose piace farle per bene - me li “studio” quando sono a piedi. A volte scendo da casa con qualche scusa e vado a qualche semaforo dove non mi conoscono. Mi siedo sul marciapiede e faccio finta di contrattare l’acquisto di un pacco di fazzolettini con il poveretto che sta lì dalla mattina alla sera. Ormai li conosco tutti e loro conoscono me. Joy l’altra volta mi voleva offrire il pacchetto di fazzolettini con stampato “Forza Napoli” ed ho dovuto insistere per fargli prendere i 50 centesimi. Poi ho comprato anche il parasole per la macchina.
Nell’ora di punta ne passano parecchi di SUV. Puoi vederli tutti. E puoi studiare bene chi ci sta dentro. Con calma. Li riconosci. Hanno le ascelle sudate e puzzolenti con quell’odore acre da autobus affollato uniformemente distribuito nell’abitacolo da 30 mq. dal getto gelido del condizionatore da 12.000 btu. Hanno la faccia grassa ed abbronzata di lampada come i camorristi alla moda, fumano, si grattano le palle e si infilano le dita nel naso.
Come fanno tutti, direte voi! Si però a loro si vede di più perché il SUV è più alto delle macchine normali e non è da tutti grattarsi le palle, mettersi le dita nel naso, fare le caccole e mangiarsele con avidità mentre con l’altra mano parli al cellulare e dai un ceffone a quel piccolo camorrista di tuo figlio che sta provando la pistola sul sedile posteriore e sogna di diventare in fretta grande come il papà e che non si vede bene perché il finestrino è oscurato e non si vede un cazzo.
Ormai faccio come i pensionati che stanno tutto il giorno a vedere i lavori in corso dando consigli agli operai prima di andare a giocare a bocce.
Il guidatore del SUV, quando scatta il verde, fa la classica sgommata da SUV e sorpassa tutti  girando il volante con il solo mignolo (usato fino ad un secondo prima per estrarre il tappo di cerume dall’orecchio sx alla Napoleone) grazie al modernissimo super servosterzo che fa girare le mega ruote della nave come fossero piume mentre stuoli di fanciulle si girano giulive al passaggio e, ammiccanti, sorridono guardando il SUV, ma senza farsi vedere, speranzose di poterci salire loro la prossima volta su uno di quei SUV
Ma, sulle donne dei guidatori di SUV quando guidano il SUV, parlerò la prossima volta. 
Perché meritano. Sì che meritano.




To be continued (forse)

22 commenti:

  1. Buona settimana Gianni!!!

    Suv,auto inutili e di cattivo gusto...come chi le guida! si credono chissa chi!!
    ti guardano dall'alto e vorrebbero schiacciarti...
    ...e chi se ne frega!
    hahaha

    ciauuuu

    RispondiElimina
  2. Ho sempre odiato questo tipo di macchine, fin da qando i riccozzi si facevano belli coi fuoristrada, che io chiamavo CAMIONETTE. Quando poi vedo una gallina impellicciata che blocca il traffico mezz'ora per far manovra con uno di quei cosi non posso non pensare "La prossima volta comprati una macchina, invece di un pullman!".
    Se ne vincessi uno lo rivenderei dopo dieci minuti, a costo di darlo via a un decimo del prezzo!

    RispondiElimina
  3. Azz!!! A macchina stai peggio di me. Quello è un cacciavite di una Fiat Ritmo. Si ... sembra di quelli che da una parte sono a taglio (poi sfili il ferro) e dall'altra sono a stella.
    A Napoli ci sono stato una volta, ho visto un po' di cose. Quello che vendeva i fazzolettini all'uscita del casello autostradale. Non li presi, anche perchè giro con il rotolo di Scottex equivalente (quello non di marca ma che contiene lo stesso principio attivo alla menta). Quello a guardarmi la targa e la faccia da finlandese e a insistere "sfaccimm! T'aggia arrubbàt a radio?". Dormii in zona stazione, e quelli dell'albergo, mi mandarano a posteggiare in un garage dove c'erano tre tizi con la faccia da smontacarrozze. Il traffico era una cosa divertente. Non c'erano telecamere allora. Mi ritrovai in un ingorgo. Io non suono mai, però volli vedere se quello che raccontavano era vero, così diedi un colpetto sul volante, fu come dare il La alla Filarmonica di Vienna al concerto di Capodanno.
    Andai a vedere la chiesa di San Gennaro, a turno, uno alla volta, per non lasciare l'auto sguarnita. Entrai, vidi la statua sulla destra, ma non feci nemmeno in tempo a chiedere grazie ... eravamo fermi in seconda fila.
    Uscendo e seguendo la fila, mi accorsi di aver preso un senso unico ... al contrario. Il vigile incazzato mi fece segno di andare avanti perchè bloccavo il traffico "jamme jà ca sta vita va ‘e press" mi disse in francese.

    RispondiElimina
  4. Anche il mio finestrino dalla parte del passeggero è rotto e fermato con due schegge di legno. Dopo un pò è successo anche a quello dietro. I vetri sono scesi lo stesso e bloccati un pò aperti. Sconsigliabile uscire in auto quando piove. Giorni fa pioveva e ho accompagnato una parente anziana in ospedale, le ho fatto aprire l'ombrello in macchina, sembravamo , che ne so , nomadi, ma no , loro hanno macchine di lusso. Ah, la povertà!

    RispondiElimina
  5. Voi avete macchione grandi, per questo avete problemi coi finestrini. Io quelli posteriori li ho fissi. Ho una tre porte (la Micra del '96 intendo) ma solo perchè mio padre voleva darla al fratello, del marito di mia cugina, e quello voleva soldi per prenderla. Ho cambiato gomme e batteria, è sotto acqua e sole da quattro anni, tre anni fa, non se ne sono accorti (... forse) e me l'hanno sepolta sotto un mucchio di neve, delle volte la dimentico aperta al parcheggio e non la ruba nessuno. Parte sempre al primo colpo, ci ho fatto più di 90mila km.
    I Suv non li guidano (solo) i camorristi.
    Qui li usano soprattutto le donne, per andare a fare la spesa al supermercato, per via del baule alto, facile da caricare e scaricare ... soprattutto la minerale che pesa. I mariti vanno in Audi 4x4 scocca in alluminio, qualcuno vecchio stampo va in Mercedes, o in BMW (i ricchi di seconda fascia). L'Audi è di rappresentanza. Un uomo con un Suv o una Lexus fa la figura del barbone, o si è ricchi o si va in metro.
    Se poi uno è veramente ricco, ma ricco ricco, qui va con una Mini scassata con la targa legata con il fil di ferro. Certi girano con la NSU Prinz (perchè le auto storiche non pagano tasse e non fanno revisione). Se viaggi con un macchinone la finanza ti becca subito. Di solito, vedo un evasore totale di mestiere. che gira in centro con una Lambretta 50 senza targa (bianca con i fianchi rossi). Il concetto di ricchezza non ha la stessa uniforme in tutti i posti.
    Io diffiderei di uno che viaggia con sacchetti di "terra" nel baule, e che sbuccia semi in macchina al semaforo.
    Cosa non vuol far vedere? Perchè non si gratta le balle come tutti o si mette le dita nel naso? Semina canapa indiana sul balcone e dentro la vasca da bagno ma non vuole farlo sapere al vicino, per non far crollare il prezzo delle materie prime, se quello lo fa anche lui e gli rovina la piazza facendogli concorrenza?

    RispondiElimina
  6. Poi a pensarci bene, qui c'era un concessionario Opel che vendeva Hammer. Ha chiuso, fallito, una vera cazzata non avere negli optional i lancia Patriots ad alzo zero per i sorpassi, che in un primo momento sembravano disponibili su richiesta per un errore sui depliants. Con il 150esimo dell'Unità d'Italia avrebbe fatto vendite con il botto.

    RispondiElimina
  7. Chissà quel presunto o presuntuoso camorrista quanto ti avrà invidiato a vederti così felice all'interno della tua Onesta macchina, e quanto pena provo per quel bambino che prima o poi vedrà il proprio padre Ucciso in uno scontro a fuoco in uno squallido bar di periferia.... la droga e la camorra non valgono la vita !!

    RispondiElimina
  8. @♥Giusy♥
    Ciao Giusy. Buona settimana anche a te. Una risata li seppellirà!

    @Zio Scriba Ciao Nic. Forse io lo rivenderei dopo un paio di anni. Alla quotazione di quattrotuote, naturalmente.

    @vitamina
    Se tutto va bene … siamo rovinati! E so bene che quello non è il paradiso. In paradiso non ci sono macchine scassate. Ma la colpa è anche un po’ tua. Con tutti quei fiori ….. sembra di esserci in paradiso. Detto tra noi …. Ma Eva dove la tieni? No Eva Kant … quella di Adamo, quella bona, quella che fa la promozione delle mele. Nel capanno degli attrezzi?


    @Mariolino
    La mia descrizione è un po’ romanzata. Mi diverto un po’.
    Nella realtà i suv sono equamente distribuiti tra maschi e femmine. Forse con una leggera preponderanza per le femminucce. Che si fanno pagare bene le loro prestazioni.
    I camorristi, quelli veraci, sono forse solo un 10 per cento. Il resto sono primari di ospedale, commercialisti, notai, liberi professionisti, proprietari di fabbrichette o di capannoni, artigiani, commercianti, possidenti, politici etc .
    Tutti evasori, chi più chi meno. In un modo o nell’altro.
    Li considero un po’ tutti camorristi e per questo banalizzo e semplifico trattandoli idealmente come tali poiché credo che ogni forma di profitto così sproporzionata non possa che essere realizzata a discapito di altri. Quasi sempre è così.
    Sulle categorie di auto di lusso e sulle tipologie di proprietari hai fatto una perfetta analisi.
    Oggi avere un suv come quelli nella foto del post è quasi da pezzenti.
    Mia suocera vive con una pensione sociale di 500 euro al mese. Dopo aver fatto la bracciante agricola per tanti anni. Una dirigente pubblica prende 180000 euro di premio per andarsene e 3000-3500 euro di pensione senza aver mai capito e fatto nulla.
    Troppa differenza. Troppa disparità.
    Ma a me piacciono troppo le caccavelle di mia suocera. Quando alzo il coperchio ammaccato e vedo bollire il brodino con i pomodori che galleggiano tra il sedano e la patata mi metto a ridere dentro e mi rendo conto che è tutta una grande barzelletta …. una barzelletta cosmica.
    Rido dentro perché devo ridere da solo. Fa parte del gioco.
    Chi racconta una barzelletta deve restare serio, non può ridere con gli altri.

    @Max
    Non so se quel camorrista mi ha invidiato. Di certo io non invidio lui ed il figlio. Certo prima o poi me lo compro sto cazzo di suv. Faccio una rapina e me lo compro. E basta! Ciao.

    RispondiElimina
  9. Beh!se può consolarti io sono una tra le tante camorriste!ebbene si!Ho una Suv...allora?
    Mi fermo al semaforo!non mi gratto le palle perchè non li ho...anzi mi girano!si mi girano perchè ci sono molti idioti davanti ai semafori che nella loro cinquecento dormono!e quando vedono una macchina come la mia pare che vedono la luna!ma che!!Io non mi scaccolo!non mi do delle arie!Chi ha queste macchine sono persone semplicissime!E chi pensa di darsi delle aree è uno stronzo!Qui già in giro per il paese è pieno zeppo di idioti stronzi che hanno una misera rover e si danno delle aree del cazzo!Sono persone senza cervello che si credono chissa che e in fondo sono solo puzzolenti.
    Ci sono pure quelli che rompono le scatole con ste macchine piene zeppe di betulle,gelsomini,gerani!pare che hanno il vivaio in macchina!E TI ROMPONO con sti clacson a palla!hanno sempre fretta!affogati in quelle macchinine tra orchensie e iris come quelle che cita sempre la signora Vitamina.Macchine che pare di avere l'orticello Vitaminico!
    E allora quello che ti dico a te e tutti quelli che sono qui:
    Compratevi una Suv è più spaziosa per betulle e iris!Cosi quando andrete nuovamente dalla signora Vitamina a farvi il carico di gerani,fiori di campo ecc avete più spazio anche per guidare!e non rompete le palle ai semafori con sto clacsonn a palla stonato come na campana!
    Sono una camorrista e fiera di esserlo!con o senza palle!mi scaccolo o no ma son pur sempre cammorista!E okkio che quando corro brucio chiunque mi passi davanti con piantine ok?
    P.S Caro Gianni nella Vita per avere una bella macchina lussuosa o una bella macchina non serve essere camorristi!Ma ciò che conta è essere un bravo lavoratore,ottimo cittadino!
    E se voglio terra,betulle,iris,gerani e altro...cerco sempre di organizzarmi per bene e no caricarmi la macchina e farci la figuraccia di merda!
    Ti stringo da cammorista...tra rose e girasoli...betulle?naaaa le odio!son fiori che mi puzzano...meglio rose e girasoli!Dolce notte.

    RispondiElimina
  10. P.S Dimenticavo...non importa se sono una pezzente come hai risposto al tuo caro Amico Mariolino.
    Ma ho una Suv...comprata con soldi lavorati e sudati per anni!
    Faccio la modellista...un lavoro onesto...prestazioni?forse!ecchissà!tanto ormai avete detto tutto voi!libero giudizio libertà di parola...si libertà di idiozzie!
    Bene...detto questo vado a nanna!
    Domani vado a lavorare...non di certo con la macchina strapiena di minkiate!terra,fiori!ma bensi di pratiche e modelli!Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  11. Ma è una rissa vera e propria o è solo un gioco? Perché dove c'è Mariolino e pure il suo amico Gianni non si capisce mai.

    RispondiElimina
  12. attendo la II parte dal basso della mia Matiz Chevrolet ;)

    RispondiElimina
  13. Ma se uno ha un SUV fuoristrada, vada fuoristrada, vada a fare un tour nei deserti. Quando ero giovane sognavo una vecchia jeep per partire per viaggi lontani. Questi con tutta la spocchia, che hai magnificamente descritto, viaggiano da un supermercato all'altro.
    ciao

    RispondiElimina
  14. Odio loro, le loro navi transatlantico e la loro spocchia.

    RispondiElimina
  15. Credo che con i problemi di traffico che ci sono in ogni città, sia scomodo e ridicolo girare in suv per sensi unici! Auto adatte a safari. E poi il guidatore di suv, quando scende laaa'auto, è più basso di lei. E' lampadato e tiene il colletto della polo alzato sulla nuca. Si sente fighetto. Cammina muovendo le spalle palestrate. Peccato che i pesi abbiano sviluppato solo i muscoli...D'altronde non si può sviluppare quello che non c'è...

    RispondiElimina
  16. No, Giusy, non ci sto. Ti dico come la penso, tanto, so che non me la darai mai (la macchina intendo). Chi è in un Suv non è una persona semplice è un autrasportatore. Ora a me che qualcuno decida di fare un chilometro con tre litri me ne frega poco. Non me ne frega nulla nemmeno se uno va al lavoro con la roulotte perchè si vergogna a fare le puzze nel cesso aziendale. Però converrai che è la consuetudine. Ma non uniformiamoci. Se uno gode a buttarsi col paracadute e ci lascia tutto lo stipendio, è affar suo, però, generalmente, chi è grasso mangia più di chi è magro, anche se non è detto mangi meglio.
    Converrai però, che se faceva più figo andare con la macchina con le ruote esagonali, molti l'avrebbero presa pur viaggiandoci da cani.
    Chi può scegliere di andare con ruote esagonali o no? Chi ne ha. Chi ne ha deve per forza prendere un po anche da chi ne ha pochi ecc. ecc.

    RispondiElimina
  17. Gianni,
    te lo bisbiglio così non ci sente nessuno, ma una cosa è certa.
    Gianni,
    io te lo avevo detto che sti cazz e Suv li prendono solo le donne, e tu insisti con sta storia. Adesso, questa, fra le righe (anche se sul nero non si vede benissimo), ci ha scritto "terun va a laurà!". Ora, che lo dica a te passi, ma magari lei e di Modena e sta un bel po' più sotto di me.

    P.S.
    poi, magari, tanto casino per niente. Vai a indagare e ha solo una Panda con una decalcomania "4x4" sul portellone e la tessera di Rifondazione Comunista nel porta cipria.

    RispondiElimina
  18. Eccolo finalmente il mio amico Gianni!! Mi mancava davvero la tua ironia!!
    Tutto vero e autentico!!.. le donne coi SUV? Non me ne vogliano le donne.. ma a volte son pericolose anche a piedi.. figuriamoci con certi trattori!!
    ... Racconta dai!

    RispondiElimina
  19. E' permesso?buon pomeriggio al padrone di casa...:)
    Ciao Gianni...:)

    Mariolinoooo!!la macchina la mia è una Dacia Logan Suv...non è molto ingombrante.Vedi Mariolino...anch'io come te e il caro Gianni ho le mie tattiche...hihihihii!lascio l'esca e chi abbocca?hohihihii!
    Il mio commento è stato esagerato?...e vabbò!mea culpa...
    Non ho niente contro nessuno...tanto meno con le altre macchine!o persone...Ma porca miseria pare che vedono la luna quando sono al semaforo!!te sei davanti a loro scatta il verde e loro li che ti guardano dallo specchietto come baccalà!!!come se non avessero mai visto una suv!!e che eee?Dietro poi decine di macchine che suonano con sti cavoli di clacson a palla!!hanno fretta e sai perchè?hanno la macchina strapiena!sono stracolmi di roba e non vedono l'ora di andare a casa,in magazzino,in ufficio ecc.Vedi che ho ragione?una bella macchina spaziosa e il gioco è fatto...più spazio,più confort e meno incazzamento!
    P.S Adoro tutti i tipi di macchine anche la più misera...l'importante e che mi porti ovunque io devo andare!
    Ehi!Mariolì no!non te la do"LA MACCHINA"se vuoi ti porto a farci un giro!:))
    P.S.Non sono Modenese neeee!hihihihiii!
    Vi stringo mattacchioni!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. miiii!!! questa è Turinesse di Carmagnola.
    Ti guardano perchè sei bella tu, mica il dragster.
    Io adoro le Suv, è Gianni che c'ha la fissa ...
    e in che campo andiamo?

    ... l'uomo per una patata si vende un campo di grano, di idee e di amici siamo fatti male così...
    a Già sò cambiati i tempi, sò le donne che rimorchiano adesso ... con il gancio dietro il camion.

    RispondiElimina
  21. Ahahahah!No non sono Turines e nemmeno Milanese!
    Ebbè e che c'è di male se ti porto a fare un giro?Nella mia macchina ho una scorta di cani da guardia e le nonne di Amici di Maria De Filippi!che cosa ti aspettavi?eheheheh!!aaaa ho capito...mica volevi le patatine San Carlo?ahahahah!
    Emmm...andiamo nel campo di grano?hihihi con le nonnine a raccogliere le margherite?Ma tu però non correre dietro le farfalle!!!ehehehehe!:))

    RispondiElimina
  22. Quelli di Varese vanno tutti in Suv ma dicono ... nééééé (con l'accento)
    ... mi deve aver fregato la pronuncia.

    P.S.
    più si diventa vecchi e più per compensazione si va con roba fresca (Silvio, Ramazzotti, Briatore Vasco, Ligabue ecc. insegnano) le nonnine non verrebbero mai con me.

    RispondiElimina

Drink!