martedì 12 aprile 2011

14 ALBA


I vestiti preparati la sera prima
sulla sedia della cucina.
Il gatto appena sveglio
che si stiracchia e sbadiglia 
e poi si struscia tra le gambe.
L’odore del caffè sale piano
dal balcone di sotto
assieme a quello della frittata
della merenda dell’operaio.
Il cielo tra il chiaro e lo scuro
è ancora pieno di stelle
e di uno spicchio di luna.
Gli ibiscus aspettano il sole
per aprirsi e guardarlo negli occhi.
Un bel merlo è venuto a rubare
i croccantini del gatto
e le briciole fuori al balcone.
Tra un po’
si sveglierà tutto il mondo.
Speriamo che non faccia rumore
per tutte le piccole stelle
che stanno andando a dormire.



14 commenti:

  1. E' un attimo di magia di luce e odori.
    Buongiorno

    RispondiElimina
  2. Il giorno che incomincia, piano, senza rumore...
    Che bello sentirne gli odori, gustarsi questi attimi e poi...
    "Speriamo che non faccia rumore
    per tutte le piccole stelle
    che stanno andando a dormire."
    E' vera poesia. Grazie Gianni.
    Buona giornata,
    Lara

    RispondiElimina
  3. Bellissimi versi e splendide immagini. Così la giornata comincia assai meglio. Ciao! :D

    RispondiElimina
  4. ... é la nostalgia dell'Italia... mi mancano tanto tante cose che hai descritto e qui non ho..

    RispondiElimina
  5. Se i risvegli fossero tutti così, non avremmo tanta ansia la sera prima di andare a dormire!
    Un saluto dalla nana della Val Gina :)

    RispondiElimina
  6. Ma guarda che poeta il nostro Gianni..

    "Si sveglierà tutto il mondo.
    Speriamo che non faccia rumore
    per tutte le piccole stelle
    che stanno andando a dormire."

    Wow... bellissimi pensieri!!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  7. Ci sono momenti in cui la vita ci sembra meravigliosa, vero?

    RispondiElimina
  8. Svegliarsi al primo mattino con l'odore del caffè...
    mentre fuori il cielo si spoglia della notte...e si veste piano piano di colori tenui...dolci...di un alba che sta nascendo...
    Apri la finestra...una boccata d'aria fresca...mentre ti lasci incantare da quel bellissimo scenario...
    Senti profumi mattutini...dal caffè alla frittata...un dolce sorriso segna il tuo viso assonato...ma tremendamente sereno e preso in questa dolce sensazione.
    Ti fermi ancora per un attimo per gustarti sino in fondo queste sensazioni...fino a che il sole poco a poco svegli il mondo mentre dorme...
    Ti vedo:)
    Bellissime sensazioni che suscita questa poesia...le vede le sento.
    Bravissimo!
    La poesia...deve emozionare e far sognare.
    Ti stringo forte.
    Un abbraccio e un sorriso:)

    RispondiElimina
  9. Mi è piaciuto molto, hai colto l'attimo del giorno che nasce.
    Cristiana

    RispondiElimina
  10. Belli i tuoi versi ed anche il momento a cui sono dedicati...ma sarà che per ''arrivare all'alba non c'è altra via che la notte'' (cit.) , che è questo il momento che preferisco...
    A presto, Artemisia

    RispondiElimina
  11. Mi sono svegliato dal torpore del virus, con questo pezzo ho ripreso le funzionalità.
    Buongiorn...:-)

    RispondiElimina
  12. Buongiorno...aaa...quando vengo qui mi rilasso con questa deliziosa poesia.
    Caffè?...lo prendiamo insieme?ci vorrebbe una pausa.
    Ti stringo fortissimo...e ti auguro un buon proseguimento.
    Un sorriso.:)

    RispondiElimina

Drink!