sabato 14 settembre 2013

6 OFFERTA SPECIALE



Su una vecchia e scalcagnata bicicletta
barattata al mercatino dell’usato
pedala come Gimondi un uomo nero
mentre ritorna a casa da lontano.
A stento lo si vede in mezzo al buio
se non fosse per i fari potentissimi dei SUV
e per le luci dei negozi semivuoti
con due donne dentro a chiacchierare.
Poi ad un tratto si ferma, accosta e pensa.
E' meglio comprare il pollo o le pizze?
Un pollo al girarrosto a legna costa 6 euro
oppure c'è l'offerta
con 10 euro ti danno un pollo
+ un vassoio pieno di patate al forno
+ una pepsi gigante.
Oppure, alla pizzeria di fronte, 4 pizze a 10 euro.
Dopo pochi secondi l’uomo nero
decide e compra il pollo da 6 euro
in 4 pezzi trinciati a trinciapollo.
Poi riparte sulla sua bici sgangherata
facendosi largo tra i clienti in attesa.
Se non si fosse sbrigato a prendere il pollo
avrebbe dovuto aspettare un sacco di tempo
perché gli avrebbero dato il numero 37
mentre stanno ancora servendo il 24.
Speriamo che a casa l'aspetti
una bella birra fredda
ed una donna in cucina.


6 commenti:

  1. avrei preso anche il vassoio gigante di patate cosi il giorno dopo con le uova sai la cena:) Certo che offerte cosi non se ne trovano qui, con dieci euro quattro pizze?? qui te le danno col binocolo!! Giocherò i numeri,quelli si,eh! Ruota di Napoli? O..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero
      qui in terronia sul cibo si risparmia abbastanza ma, per tutto il resto (qualità della vita), te la fanno pagare cara!
      Se vinci mandami un regalino a piacere (cioè il 30%).
      Ciao.

      Elimina
  2. Risposte
    1. invece no, sono proprio quattro pizze (2 margherite --> 5 euro) (purché siano tutte margherite, ovviamente).
      Ciao

      Elimina
  3. E' tuo questo pezzo?
    Credo di sì.
    Bello assai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia
      Si cara i testi li scrivo io. E' la musica che è di Battisti.
      Ciao maestra di campagna che col gusto ci guadagna!

      Elimina

Il Vuoto

L'ASSENZA (repost) In ogni parola che scrivo In ogni pensiero che penso C'è un incolmabile vuoto Che priva ogni cosa di sen...

Drink!