mercoledì 18 settembre 2013

26 Dio non me scocciare

Io non avere sonno nemmeno questa notte
domani lavorare con tutte le ossa rotte
per entrare in paradiso io dovere lavorare
e lavorare pure se volere fare amore
tutti dire me cosa dovere fare
nessuno chiedere mai se a me fare piacere
e allora io domani non andare mio ufficio
io restare a casa a giocare con il micio
il nastro delle paste io agitare avanti
e lui correre appresso e saltar su arredamenti
e poi lui dare morsi per gioco su mia mano
e io lanciare a lui pallina carta lontano
e poi io dare lui scatoletta e croccantini
e lui ed io insieme sembrare due cretini
a mezzogiorno andare comprare pane caldo
mangiare parmigiana e bere birra in saldo.
Se anche in paradiso io dovere lavorare
allora scegliere inferno e Dio non me scocciare.



26 commenti:

  1. Se d'accordo ci mettiamo
    in inferno tutti andiamo
    perchè in Paradiso a lavorare
    nessuno ci vuole andare.
    Lo dicono 8 gatti e una cretina
    che in questo istante fa una pausina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Splendida donna!
      Sono riuscito a liberare la poetessa che si nasconde(va) in te.
      Una rima baciata come si baciano i petali delle rose dei roseti quando soffia il vento.
      Ciao principessa

      Elimina
  2. Ma come riesci sempre a centrare le cose tu!!
    Belle parole, poesia molto azzeccata.

    "Quando gioco con il gatto
    lui mi guarda soddisfatto.
    Se gli lancio una pallina
    corre per tutta la cucina.
    Se poi gli parlo dei miei guai...
    chiude gli occhi e ronfa assai."
    Già, mai avrei pensato di parlare con un gatto...
    Il mio ex direttore dice: "se ti hanno esodata ci sarà un perchè!!
    Ahahahahahah !!
    Ciao carissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah quant'è divertente scrivere in rima!
      Sei bravissima poetessa!
      Di questi tempi sembrano sono più umani i gatti e più bestie gli
      umanoidi.
      Avrei voluto esodare come te. Invece la mia schiavitù dal lavoro durerà ancora per qualche secolo (se non vine prima la fine del mondo o arriva un'altra fornero che chiagne e fotte).
      Grazie a lei andrò in pensione con la dentiera in tasca, il pannolone al culo ed il catetere in mano come quei malati che vagano come zombie nei corridoi di ospedale in attesa della pastina e della mela cotta.
      L'anima de li mejo morti de li mortacci sua (della Fornero & C.).
      Ciao dolce. Ti penso sempre.
      Viola ....
      torna
      sta' casa aspetta a te ....
      torna
      che smania 'e te vede'
      torna, torna, tornaaaaaaaaaaaaaaa
      ca si' ce tuorne tu
      nun ce lassamme cchiu'

      Elimina
    2. Di Stefano...Piaceva molto a mio padre.
      Gli piacevano le voci tenorili.
      Ciao carissimo, spero facciano anche da te un "esodo".
      Anche se si prendono pochi soldini, non importa, si vive ugualmente.
      Si VIVE, appunto.
      Domani vado a Bra a "Cheese" e porterò a casa formaggi per qualche trilione di calorie...
      E chi se ne futte!!?

      Elimina
  3. Che splendide melodie........mi ascolterei x lunghe ore anche George Benson.....
    Non ci si annoierebbe , certo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo un'artista come te riesce a viaggiare leggera sulle note. E senza annoiarsi. Ciao Arianna

      Elimina
  4. Niente rime per me... anche perchè oggi vuoto assoluto e concentrazione a zero!
    Ma un saluto e un abbraccio te lo lascio lo stesso.. fin qua ci arrivo! ;-)
    Ciao Gianni!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saraaaaaaaaaaaaaa
      Vuoto assoluto e concentrazione a zero?
      Esattamente quello che succede anche a me sempre più spesso. Fortuna che sono cose che vanno e vengono. Poi ....tutto ritorna come prima!!!
      Ciao cara

      Elimina
  5. Ma bella!! Ma proprio bella bella.
    Sovverte l'ordine.

    RispondiElimina
  6. si ma se rimaniamo a casa con il micetto come cacchiarola prendiamo i soldini per le paste??? (metti sempre di buon'umore tu)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rapina in banca?
      Mettersi con un politico di professione?
      Farsi mantenere da qualcuno (a)?

      Altrimenti non resta che tapparsi in casa ad aspettare l'astronave!
      Ciao cara

      Elimina
  7. In attesa dell'astronave, o della casa in campagna, c'è modo di conoscere la Scricci?
    Ciao, o meglio ,miao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [im#]https://lh4.googleusercontent.com/--LnK9a05zZ4/Uk7BgvCU3UI/AAAAAAAAHDw/c9MIUheUg8k/w440-h330-p/vvv.jpg[/im]

      Elimina
  8. Sono gia` in astronave da mesi e guardando dal minitor, incapace di qualsiasi rima, aggiungo solo che la Fornero addatta (allatta) e chiagne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Strega
      concordo sulla Fornero. Un'ameba decerebrata magistralmente usata per rovinare la vita a tanti - come me - costringendoli a lavorare oltre il limite. Mortacci sua.
      Buon proseguimento di viaggio sulla tua astronave.
      Io sono stanziale. Ho già visto tutto. Cerco solo il riposo. Ciao

      Elimina
  9. sei una dose massiccia di buon'umore ;) Grazie sai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara
      Sei dolce
      Tanta serenità a te ed alle tue fanciulle.

      Elimina
  10. Su questo blog si latita:-) stai preparando il presepe e sei andato a cercare il muschio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione principessa
      Qui si latita di brutto
      prima o poi mi sveglierò dal letargo
      Ciao dolce
      Grazie di essere venuta a salutarmi.

      Elimina
  11. perchè non scrivi più?? il tuo è uno dei pochissimi posti dove mi fermo volentieri:) sudaiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tornerò a salutarti presto.
      Ciao cara

      Elimina
  12. Visto che tu non hai voglia di guidare, passo io a casa tua
    a portarti gli auguri di Natale.
    Ti auguro di essere in formissima per queste feste e di
    chiudere l'anno ancora con il medio alzato davanti alla tv .
    Però nell'anno nuovo bisogna darsi una mossa,
    essere più partecipi,
    scrivere di più,
    farci ridere
    e se vuoi puoi farci anche commuovere,
    ci puoi fare parlare in rima
    o ci puoi fare ascoltare canzoni con l'anima,...........
    ok. finito.
    Buon Natale e buonissimo 2014.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la regina più dolce del mondo!
      A presto

      Elimina

Drink!