sabato 13 ottobre 2012

11 CI VORREBBE UN AMICO 2

Disattivatemi  youtube.
Non   si può stare per ore ad ascoltare e riascolare
Non voglio saperne più di youtube!
E poi io amo la musica allegra e non malinconica. Come ho potuto? Come potetti? Come potei? Come si fa a non vendersi l'anima quando sei tu che vorresti compramela?
Sperano tutti di vedermi con la panza o che passo un guaio o che mi venga qualcosa o perda i soldi il lavoro la moglie i figli la vita. Quelli schiattano a vedermi senza la panza o senza un filo di grasso e quando ci incontriamo e iniziamo a parlare mi mettono le mani sulla pancia per capire se c'è. E, quando vedono che non c'è, sorridono compiaciuti. Seeeeeeeee domani!
Quelli vorrebbero ammazzarmi. Se potessero mi infilerebbero un coltello in gola o cercherebbero di tagliarmi il pisellone (ma non ci riuscirebbero perché per farlo ci vuole il flex cioè un utensile elettrico con un disco diamantato abrasivo che fa tutte quelle scintille quello che usano i muratori, i meccanici ... avete capito adesso?)
Perché? E me lo domandate? Perché sono invidiosi!
Perché sono invidiosi? E me lo domandate?
Perché sono perfetto! Io non mi dimetto mai!
Ma questo è solo ciò che sembra! 
Cioè, intendiamoci, io davvero sono perfetto ma non è questo che scatena in loro la guerra in testa. Quelli odiano il fatto che io non ostenti la mia perfezione e  che me la vada addirittura a nascondere.
Non ci possono pensare!
Si dicono, nella loro testolina, come può Gianni essere così poliedrico, intervenire con successo su ogni argomento dello scibile, sorridere, parlare a volume normale, senza sbattersi, sorridendo compassionevole a destra e sinistra e mandando subliminali messaggi amorevoli?
Allora, per dissimulare, ogni tanto mi faccio venire uno starnuto, mi faccio uscire un "se io avrei", mi metto le dita nel naso e faccio finta di essere tifoso del Napoli. Faccio finta di appartenere al loro gruppo. Allora si calmano e, qualcuno, sotto sotto, inizia anche a volermi bene.
Ora ho imparato anche a dire che non ho soldi così scateno in quei riccastri dei miei fratelli e parenti miliardari la sindrome della crocerossina e tutti ad aiutarmi a dire ma dai ma quanto ti serve se hai bisogno te li do io. Poi quando vedono mia moglie che c'ha due tette favolose o mia figlia che è una modella quelli vanno in bestia cioè gli sale il sangue alla testa (alle donne in particolare).
Poverina mia moglie. Io lo vedo dalle loro facce che la vorrebbero ammazzare! Io devo proteggerla!
Ora sto cercando un tatuatore. Ma uno buono roba seria non quelli tipo la farfallina di Belen sulla patatina. 
Mi farò tatuare sulla fronte "INVIDIA CREPA" con un corno di corallo a destra ed uno a sinistra.
Come fanno i camionisti ... che quelli le cose le sanno.
E da domani esco solo se c'ho appresso (meco) (cioè con me) un bel cornetto di corallo rigorosamente regalatomi da un amico perché dice che se ve lo comprate voi non serve a nulla ma, se invece vi viene regalato da  un amico, diventa un potentissimo amuleto anti sfiga contro il malocchio.
Un amico. Ci vorrebbe un amico ....

11 commenti:

  1. Voglio farmi regalare un cornetto di corallo!
    La mia collega di Napoli lo esibisce sul taschino della camicetta.
    Siete troppo forti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Artista
      va bene qualsiasi cornettino portafortuna poiché non deve per forza essere di corallo (anche se quelli di corallo sembra siano particolarmente potenti purché non di plastica).
      Quello che conta, per l'attivazione, è che ti venga regalato!
      Dobbiamo proteggerci dagli occhi secchi (malevoli), cara!
      Ciao

      Elimina
  2. Ciao carissimo! Qualche anno fa mi ero fatta fare un ciondolo di cornetti di vetr rosso. Avevano anche le foglie verdine, per cui potevano essere peperoncini! E un giorno l'avevo al collo con una catenina e arriva un prete. Mi guarda e dice "Ma che cos'ha al collo? Cornetti?" Ed io "sì, ma nella borsa ho anche un Rosario, sa se uno fallisce, spero subentri l'altro!!" Mi ha guardato con malevolenza, brontolando sui falsi idoli...
    Comunque, tornando a te, sono molto contenta di conoscere, se pure solo virtualmente, un uomo così perfetto! E terrone pure: la ciliegina sulla torta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara dolce Viola
      io non so se essere terrone possa rappresentare una ciliegina sulla torta o se la mia perfezione possa davvero dare una sostanziosa sterzata all'asse terrestre o se domani riesco a far sparire i politici con la sola forza di volontà ma so, di certo, una cosa:
      Viola quando arrivi tu ... non me ne andrei più!

      Elimina
    2. Ciao Gianni. La tua perfettissima perfezione ha senza dubbio avuto un peso sull'asse terrestre. Infatti ieri a Roma c'era tutta la sabbia del Sahara nei sacchi per tenere gli argini, ed è piovuto moderatamente! Tutto merito tuo.
      Dovresti impegnarti un pò di più con i politici!!!

      Elimina
    3. Dammi tempo Viola
      si comincia con i sacchi di sabbia e, spero, si prosegue con quei sacchi di m...a! Farò io il lavoro sporco per te e per tutti voi.
      Prima o poi renderò tutti i politici inoffensivi. Farò come Robin Hood.
      Ma soprattutto per te perchè voglio con tutte le mie forze che ti goda la vita. Sappi che, sapere che sei serena, mi rende felice.
      Per te continuerò ad entrare ed uscire dalla mia gabbia.
      Per propriziarti momenti felici.
      Goditi la libertà. Non sarai mai sola perchè sono il tuo angelo custode.
      Ciao dolce.

      Elimina
    4. Un Robin Hood moderno: ce ne vorrebbe un esercito!
      E dai che magari anche tu presto uscirai dalla gabbia! La cosa positiva dello stare a casa è il TEMPO. Per ora sono serena e ringrazio il cielo, ogni sera, per la giornata concessami.
      Trascorro anche 3 giorni di seguito senza vedere nessuno, in casa, ma sto bene così. Poi vado fuori e sono ben disposta verso il mondo.
      Ciao carissimo, sei sempre molto carino.

      Elimina
  3. Ma Gianni! Che dici?? Tu all'infermo??? Sei tu quello che sta in paradiso, altro che!!

    RispondiElimina
  4. Beh cara Napoli sarà pure la città di pizza e mandolino ma ... paradiso mi sembra un pò troppo! Comunque se il paradiso sia da me o da te o in ogni luogo lo decide, evidentemente, Monti ed i suoi ladroni. Tutto il resto è noia.!
    Ciao Cinzia.

    RispondiElimina
  5. Ultime notizie:
    " Sgominato intenso traffico di finti cornetti di corallo
    importati dalla Cina " sembra che la causa sia un certo post
    di un blogger napoletano. Ma non potevano farseli finti da soli!"

    Ciao ciao ( se mi attacco dei peperoncini rossi a mò di collana
    valgono lo stesso? )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Regina del castello ha il permesso di fare tutto ciò che vuole ed una collana di peperoncini indossati da Lei vale più di tutto il corallo della barriera corallina.
      W le lumache i ragni le ragnatele i peperoni i peperoncini le rose ed i roseti in via Cerreti.
      Ciao

      Elimina

Drink!