domenica 11 dicembre 2011

18 Italiani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!




Che il popolo italiano sia fesso è un dato di fatto!

Essere capaci di eleggere coloro che ti tagliano la testa affidando la propria vita nelle mani di politici ladroni matricolati, è come consegnare alla volpe le chiavi del pollaio!
Ma la ciliegina sulla torta l’hanno piazzata alcuni cittadini di Torino che, a quanto sembra, per fare giustizia di una presunta violenza carnale subita da una ragazza (che poi ha smentito dicendo di essersi inventata tutto), hanno bruciato un campo rom!
Ma come, dico io, siete così bravi e solerti a fare giustizia incendiando qualche baracca e non appiccate il fuoco ai SUV ed alle ville dei politici?
Vi indignate così tanto dando fuoco alle misere “case” di poveri zingari per difendere l’onorabilità di una ragazza e neanche un calcio in culo a questa banda di delinquenti che non vogliono ridursi stipendio e privilegi dopo averci ridotti in schiavitù?

Raid ultrà Juve in campo romCancellieri: "Violenza intollerabile"


18 commenti:

  1. E' facile colpire i deboli. Gli italiani sono anche vigliacchi.

    Buona serata Gianni

    RispondiElimina
  2. E' un fatto che fa davvero riflettere su come siamo ridotti, caro Gianni.
    Non sappiamo fare la rivoluzione, sappiamo in compenso prendercela con gli emarginati, i diversi.
    Che razza di popolo siamo!
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  3. E' sempre utile scatenarsi sul "diverso2 aiuta a sentirsi giusti. Poi il branco solleva dalle singole responsabilità......

    RispondiElimina
  4. Io non ho più parole Gianni!!!
    Solo vergogna per questo vile popolo.

    Buona serata.
    Namastè

    RispondiElimina
  5. Ogni tanto penso che in Italia si stia perdendo il senso di tutto...

    Buon inizio di settimana
    Cinzia

    RispondiElimina
  6. In effetti hai pienamente ragione: ci sarebbe un potenziale che se ben sfruttato farebbe il culo a qualsiasi esercito. Noi in Italia lo sfruttiamo così.
    Buoni fantacalci!

    RispondiElimina
  7. Guarda alla "coglionaggine" non c'è limite. Se la prendono con i poveretti e disarmati, leggano queste tabelle che trovate qui

    http://fintatolleranza.blogspot.com/2011/12/la-prova-che-siamo-schizofrenici-eccola.html

    Le leggano bene questi coglioni! Gente che guadagna 135 euro all'ora, i mantenuti d'oro, e loro bruciano chi non ha casa...ah, il nazismo non sarebbe sbagliato se applicato a questa gentaglia infame!

    RispondiElimina
  8. CIAO Gianni, leggevo CHI SEI, abbiamo moltissimo in comune, una vita senza nulla, senza squadre, ne soldi, ne partiti, una vita inutile MA nostra accidenti :-)))

    RispondiElimina
  9. Caro Gianni , la cosa che mi ha più sconvolto , come donna e come mamma , è la ragazzina . Che ,cercando qualcosa per giustificarsi, si è inventata la violenza sessuale,avendo peraltro avuto un rapporto sessuale senza violenza , a 13 anni . Una esce di casa e torna tardi. La mamma chiede , che hai fatto,che sei in ritardo?Scusa mamma , ma sono stata violentata . Mi rimane difficile non mettere in relazione tutto questo con le trasmissioni stile Mediaset del pomeriggio, orario bambino , in cui non si fa che parlare di sesso, violenza, assassinii, eccetera. Finisce che queste cose vengono considerate normali e quotidiane . Ti racconto una storia . Avrò avuto 23 anni , il pomeriggio della domenica nella sala della parrocchia proiettavano dei film con Terence Hill e l'altro , quello grosso . Film dove si scazzottavano dall'inizio alla fine, Mediaset li fa vedere ancora in continuazione. Non ricordo perché andavo a vederli con un'amica , con il ruolo di vigilare sui branchetti di bambini e ragazzini che venivano al cinema. Tutti bravi e ben educati, solo che all'intervallo erano botte da orbi. Se le davano come matti, imitavano il film . Bisognava divederli , non si rendevano conto conto che si facevano male. Lo stesso meccanismo mi pare che si inneschi quano si parla troppo di certi fatti violenti o illegali . E comunque resta una stupidità diffusa e allarmante , evidentemente non si capisce quanto è violenta e distruttiva una violenza sessuale.Poi c'è la storia dei rom e degli ultras , che se gli dai un'occasione bruciano il mondo e se la prendono sempre con i più deboli .

    RispondiElimina
  10. Gli italiani sono degli imbecilli e su questo non si discute... in centinaia di anni non è cambiato di una virgola... Se qualcuno grida alla strega, la prima donna strana che beccano è sul rogo!!

    RispondiElimina
  11. Gianni buongiorno!

    Ti lascio i miei auguri personali di Buone Feste, che siano serene, piene di felicità e che la prosperità ed il ben-essere ti accompagnino sempre.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Lo straniero è lo spauracchio che nelle labili menti viene indicato come responsabile del male assoluto. La crisi economica del 30 ha prodotto Hitler e successivamente i suoi salvatori, ora non vorrei terrorizzare, ma fare due conti non guasta.

    RispondiElimina
  13. Troppo bella 'sta riflessione, un calcio in culo è proprio quello che si meriterebbero quegli inetti, falsi e mangiasoldi a tradimento!!
    saluti!

    RispondiElimina
  14. ...Nonostante tutto...BUON NATALE A TE E FAMIGLIA!
    UN ABBRACCIO.

    RispondiElimina
  15. Auguri di Buon Natale e felice anno nuovo :)

    RispondiElimina
  16. ricambio gli auguri Gianni a te e famiglia!!
    ^_^

    RispondiElimina
  17. Stavolta passo solo per lasciarti i miei più dolci, dolcissimi Auguri.
    Ciao, e a presto! :)

    RispondiElimina
  18. Auguri a te...sono ancora buon mercato!!!!

    RispondiElimina

Drink!