sabato 6 ottobre 2018

5 L'anno che verrà


 



Formalmente l’anno che verrà sarà perfettamente uguale a quelli passati.
Chi può andrà a lavorare per pagare affitti, spesa, bollette etc.
Chi non può si fotterà come si fotte oggi.

Ci sono macchine che raccolgono i pomodori estirpando dolcemente la pianta dal terreno che poi viene “sgrullata” per far cadere i pomodori a terra e poi la stessa macchina raccoglie i pomodori dal terreno e li deposita nei cassoni.
Tra poco tempo dunque i poveri extracomunitari non raccoglieranno più nulla.

Formalmente l’anno che verrà sarà perfettamente uguale a quelli passati.
La differenza con gli anni precedenti è invisibile. Si tratta della semina.
Tanti semi sono stati sparsi nel terreno ma le piantine spunteranno nelle prossime primavere.

Le novità riguarderanno l’ingegneria genetica che sarà in grado di far vivere molto più a lungo (fino alla vita eterna), far ricrescere arti mancanti e si potranno curare tutte le malattie e dunque anche i tumori.
Saremo invasi da robot che faranno sempre più cose come quelle che fanno gli umani.
I robot soppianteranno gli umanoidi in carne ed ossa voluti dal creatore solo per servire i padroni.
Al principio saranno solo i ricchi a beneficiarne; poi, con il tempo, anche gli altri.

Spariranno le miserevoli manovalanze e quindi le migrazioni di ultracorpi da un continente all’altro.
Spariranno quasi del tutto gli 8 miliardi di umanoidi (tra fame guerre etc.).
La tecnologia ci sta guidando verso altri mondi. 
Le conoscenze saranno apprese attraverso campi magnetici inviati al cervello. E quindi non si andrà più a scuola. In una frazione di secondo saranno trasferiti tutti i libri del mondo nella testolina.
Perché noi siamo già delle macchine. Lo siamo sempre stati.
Il nostro corpo funziona schematicamente come un personal computer.
Per adesso con fortissime limitazioni che a breve saranno rimosse.
Il cervello è come un processore di un pc; un i3, i7, i9.
Il sistema operativo è il nostro dna.
La memoria fissa (ricordi lontani, nozioni scolastiche) è come un hard disk, quella volatile (ricordi ed emozioni recenti) è come una RAM, gli occhi sono come telecamere e la stampante è costituita dalle nostre mani quando scriviamo.

Umani e Superumani   (articolo da leggere)

Sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno 
Ogni Cristo scenderà dalla croce 
E anche gli uccelli faranno ritorno
Ci sarà da mangiare e luce tutto l'anno 
Anche i muti potranno parlare 
Mentre i sordi già lo fanno

………….

5 commenti:

  1. Secondo me, l'asteroide rimane la soluzione migliore. E non ci pensiamo più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cerco un centro di gravità permanente
      che non mi faccia mai cambiare idea sulle cose sulla gente
      avrei bisogno di...
      Come sta il tuo uomo? Ciao Rosa. Baci baci baci

      Elimina
    2. Resiste, con tutte le forze che ha. E mica si rinuncia facilmente a me!!!
      Scherzo, sta meglio... grazie per averlo chiesto.
      Ciao caro Gianni, tanti baci anche a te! :)

      Elimina
  2. Inquietante questo post....

    Un abbraccio Gianni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inquietantissimo!!!
      Ciao Cinzia baci baci baciii

      Elimina

L'anno che verrà

  Formalmente l’anno che verrà sarà perfettamente uguale a quelli passati. Chi può andrà a lavorare per pagare affitti, spesa, b...

Drink!