martedì 1 settembre 2015

20 Giorno dopo giorno (a Viola)



In ogni parola che scrivo
In ogni pensiero che penso
C'è un incolmabile vuoto
Che priva ogni cosa di senso
Continuo a far finta di nulla
Mi invento ogni dì una scemenza
Ma il pensiero in ogni istante va a te
Ed alla tua assenza
La vita dispensa tristezze
Il vento ti sbatte lontano
Su inesplorati sentieri
In cui regna solo silenzio
Poi per qualche momento
Per caso o per qualche ragione
La pioggia si ferma
E un gatto ti lecca la mano
Drink!