martedì 25 dicembre 2012

17 Lettera dall'isola di Monticristo



Gingobbè Gingobbè Gingol olduèi! papppapà papappappà papappappappappà, uè!

Caro Gesù Bambino Ti scrivo questa letterina perché è meglio parlare con Te che con Tuo Padre perché Lui è sempre così impegnato ed a volte fa orecchie da mercante cioè a un'orecchio ci sente e a quell'altro no.
Mo' non Ti voglio allisciare (1) ma Tu, dopo Papà, sei il più importante.
Sei come Piersilvio o Marina Berlusconi a casa di Berlusconi che girano per la casa con il bicchiere di whisky in mano mentre il padre sta da Barbara D'Urso a Canale 5 a vendere il torrone (2). 
Voglio dire che i figli dei padri ricchi e potenti sono pure loro ricchi e potenti ma sono logicamente più liberi.
Caro Gesù Bambino vedi se puoi aggiustare un poco le cose nel mondo.
Qualsiasi cosa fai va sempre bene basta che la fai. Pure se fai solo la mossa (3).
Caro Gesù Bambino a Te nessuno Ti può dire niente pure se fai una fesseria.
Per esempio se Tu per sbaglio fai morire a Monti e a Berlusconi e pure il giuslavorista Pietro Ichino io penso che non succede niente.
La gente dice che quelli ci vogliono mandare tutti nelle capanne di paglia come quelle dove sei nato Tu.
Ma poi a noi chi ce lo dà il bue e l'asinello per riscaldarci? Chi ce lo porta il tavernello? Quelli della Caritas?
E pure se fai morire tutti i tifosi del Milan o quelli che hanno la Porsche Cayenne bianca che succede?
Niente proprio niente!
Quando Papà ti chiama per la cazziata (4) Tu dici che hai sbagliato a mettere il dito sull'ipod e ... ciao ciao!
La vita è un gioco. Tanto a Te che Ti fa? Io sono sicuro che Ti perdona. 
E poi sei pure Figlio unico vedi che Lui per Te chiude un occhio!
Capiamoci! Qua nessuno vuole il male degli altri. Stiamo solo ragionando.
Comunque quest'anno il pranzo di Natale degli italiani mi sembra proprio l'ultima cena.
Tanti auguri a Te e famiglia.
Grazie per tutto quello che farai. Troppo buono. 
I miei rispetti.

(1)  adulare
(2)  vendere la propria merce, farsi pubblicità
(3)  va bene anche solo se ci provi
(4)  rimprovero, ramanzina

giovedì 20 dicembre 2012

20 BLOGGER FILASTROCCHEN NATALIZIEN


Io vi amo proprio tutti
blogger belli e blogger brutti
quelli alti e quelli bassi
quelli magri e quelli grassi.
C’è chi lascia un salutino
chi un abbraccio chi un bacino
chi racconta del suo caso
e chi invece tiene il muso
Chi si occupa di fiori
chi descrive i propri amori  
c'è chi pubblica ricette
e chi insegna a far borsette
Chi fotografa il suo gatto
chi di politica sa tutto.
Questa vita non ha senso
o, almeno, è ciò che penso
ma lasciate che vi dica
siete entrati nella mia vita.
Siete voi a tenere unita
quest’Italia sgangherata
è ognun col suo commento
che dà vita a quest’incanto.
Ve lo dico canticchiondo
siete la ... fine del mondo!

sabato 15 dicembre 2012

6 SENZA PAROLE






  • In Italia paghiamo più tasse dei tedeschi per avere servizi africani.
  • Del paese a quel branco di parassiti non gli frega assolutamente niente...tutti, sinistra, destra, centro. Il Re è nudo...nsomma ..è un po che è nudo, mi sa che ha pure la bronchite.
  • Letto, concordato e sottoscritto! ma sappiamo benissimo che chi DEVE avere orecchie per scoltare, volutamente se le tappa...
  • Almeno avessimo dei servizi corrispondenti alle tasse pagate! Macché! Si paga tanto ma di ritorno non c'è nulla. Scuole, ospedali, sicurezza. Piangono tutti miseria. I soldi vanno a finire nelle "varie ed eventuali" di Fiorito e compagni e negli F35 che ci servono per belligerare. Contro chi poi? Boh!
  • Io mi propongo per ripulire l'Italia. Chi sta con me?
  • Tutto questo perchè siamo, io in prima linea, semplicemente dei coglioni...
  • E si ciulano i soldi sempre nei soliti tasconi.
    Per avere poi dei servizi di emme.
    Se mi devo fare un campo visivo perché son orba e chiedo un appuntamento nel pubblico da novembre a maggio...eh?
    allora una si mette da parte i dindini e si paga un privato.
    amen
  • tocca a noi alla prossima tornata non eleggere chi ha depauperato (e questo non è transitivo come verbo) i nostri danari
  • della mia scatoletta di tonno che scade a marzo 2013 cosa ne dici
  • "Era de Maya", antico canto napoletano sulla fine...di un amore
  • Non gettate grissini in mare. I tonni potrebbero tagliarsi!
  • La fine si accelera se oltre alla mayonese si mangia anche la margarina Maya.
  • ma spingere le porte con scritto su "tirare".....
  • Ma perché non vai dal medico? E che ci vado a fare? Non voglio mica smettere di bere e di fumare
  • L'errore è pensare che tutto ciò sia reale, in realtà si tratta di un software fatto dai computer che si sono impadroniti della terra
  • Wanda, smettila di leggere La Repubblica e pensa con la tua testa
  • Io ormai non mi fido più di nessuno e sinceramente sono intenzionato a non votare più anche se mi scoccia moltissimo...... per il resto sono talmente schifata che non riesco nemmeno più a commentare. 
  • La Stampa di oggi: Anche il Fondo monetario sceglie Monti (sic!) tanto vale darsi al musical
  • Intanto iniziamo a stanare gli evasori e poi vedrai che le tasse scendono!!!
    Condivido dalla prima all'ultima riga!
  • Ecchcazzo!!!!



domenica 9 dicembre 2012

10 CARO GESU'



Ieri 8 dicembre 2012 è stata la festa dell'Immacolata.
Come da rito mia moglie ha appeso la ghirlanda natalizia alla porta.
Sapete le donne come fanno. 
Prendono la scatola di cartone con tutte le ghirlande e ne scelgono una tra le tante. 
Poi fanno la squadratura della porta, la sistemano per bene e prima di tornarsene in casa se la riguardano per vedere se è perfettamente centrata e se fa pendant con il colore della porta, del pianerottolo e di tutte le altre porte e dell'intonaco e del vetro del finestrone e del corrimano della ringhiera.
Insomma nulla è lasciato al caso anche se deve sembrare che uno abbia preso la prima ghirlanda che ha trovato e, con il nastro adesivo già pre attaccato, sia uscito e l'abbia appesa  senza pensarci troppo.
Poi c'è chi sostituisce lo zerbino con uno di quei tappetini di Natale fuori alla porta. 
O di buone feste che tanto è uguale. 
Quelli rossi con la slitta e le renne.
Comunque da un primo esame a me sembra che abbiano messo più o meno le stesse cose degli anni scorsi.
La signora Maria di fronte a noi, che ha 2 gemelline ed un maschietto, ha appeso assieme alla ghirlanda una letterina a Babbo Natale del figlio Pasqualino. 
Che tenerezza!
Mi ha colpito perché chiede le stesse cose che vorrei io da Babbo Natale.
Io a Babbo Natale ci credo così come ci credono tutti gli italiani.
Io voglio un fucile a pompa.



domenica 2 dicembre 2012

10 PIZZA NAPOLETANA


Pizza terrona mangiata con le mani        
alla facciaccia di Renzi e di Bersani
e di quella di Alfano e Berlusconi
e di Sallusti cortigian dei mie coglioni.
Cotta in soli trentacinque secondi
quanti ne bastano per arrostire Monti
e tutti i giornalisti leccaculo ed ignoranti
di Repubblica, il Fatto, il Corriere e l'Avanti.
In ordine tutti in fila per andare a votare
per sceglier bene il boia da cui farsi ammazzare.
Domenica di festa è d'uopo l'abbuffata
tanto l'Italia ormai ... è già bella che 'annata!
C'avete rotto il cazzo a reti unificate
sparando a destra e a manca un mare di minchiate
col culo bello al caldo sulla comoda poltrona
noi, finché campiamo, vi manderemo in mona!
Renzi vuol regalare 100 euro al mese
e poi tagliar di netto tutte le altre spese
da tonto liberista lui vuol più concorrenza
così poi vincerà soltanto la patonza.
Bersani inver promette una vita meno dura
insieme al fido Monti non c'è d'aver paura
tutto sarà deciso in total democrazia
voi dite pur la vostra ... che poi dico la mia.




Pizza napoletana - Appena sfornata

Pizza napoletana - Prova di piegatura

Pizza napoletana - Pizza stella

Drink!