domenica 25 novembre 2012

4 INTERPOLLO



Lo sapevate che negli allevamenti intensivi ai pulcini tagliano il becco affinché non si possano ferire a morte per  il pochissimo spazio in cui crescono? E sapevate che il taglio del becco - ricco di terminazioni nervose - provoca ai pulcini un acuto dolore permanente per tutta la vita?
E sapevate che questo trattamento è riservato solo ai pulcini femmina mentre i maschi, inutili per la produzione di uova, vengono triturati ancora vivi ed eliminati?
Vabbè lo so che fa impressione e non è piacevole parlare di queste cose.
Il trattamento riservato ai pulcini è analogo a quello riservato all'essere umano.
Oggi con tutta l'eccesso di offerta di umanoidi che c'è sul pianeta, i tiranni selezionano solo i polli più forti e resistenti, robusti polli da combattimento pronti a spennarsi da soli ed a beccarsi a sangue per qualche chicco di granone.
I vecchi, gli sfaticati e tutti coloro che producono poco o nulla sono un peso. Un vero problema. 
Li tritureranno ancora vivi per disfarsene come con i pulcini maschi che non fanno uova.
La legge del più forte. Sopravviverà solo il pollo più forte, quello che non si lamenta mai e che mangiucchia, ingrassa e produce.
Chi si ribella non riuscirà a nascondersi da nessuna parte e verrà catturato e fatto fuori ovunque si trovi.
Da chi? Ma dall'Interpollo naturalmente!




venerdì 16 novembre 2012

13 IL CUORE E’ SOLO UNA POMPA

Molti pensano che ci sia una divisione tra mente e cuore.
La razionalità nella mente, l’irrazionalità nel cuore.
Sono convinti che la nostra immaginazione, gli stati d’animo, le sensazioni, l’amore, le emozioni siano del cuoreInvece è tutto del cervello
Il cuore è solo una pompa.
Dicono che nel cervello ci siano circa settecento centri che controllano tutto. La mente è un computer come quello che abbiamo a casa.
Tra pochi anni, anziché andare a scuola, ci impianteranno un chip da qualche parte con tutte le biblioteche e le enciclopedie del mondo memorizzate.
Ed anche tutto il resto. 100.000 Terabyte di ram.
Non dovremo più ricordare a memoria la data della scoperta dell’America o i nomi dei sette re di Roma o dei sette nani o la ricetta dello strudel di mele.
Sapremo tutti di tutto e tutto di tutti.
Finiranno di ammorbarci con le trasmissioni a quiz tipo l’eredità o reazione a catena o chi vuol essere milionario. Perché tutti conosceranno già le risposte.
Di tanto in tanto, magari di notte mentre dormiamo o mentre facciamo all’amore, il software si aggiornerà da solo. Basterà un download a settimana. 
Quando litigheremo con il partner o ci scanneremo col collega o con il fratello per l'eredità di mamma e papà andremo a farci dare una controllatina dal centro assistenza tecnico e non più dallo psicologo e dal neurologo.
E l’ingegneria genetica farà nascere solo individui sani, forti e belli. 
Quando poi il software del cervello sarà particolarmente evoluto non dovremo più prendere le gocce di sonnifero per dormire o la camomilla per rilassarci o una bella sbronza per dimenticare.
Sarà tutto più facile.
Niente più yin e yang, + e -, destra e sinistra, Renzi e Bersani, Monti e Fornero, Gad Lerner o Santoro, Briatore o Landini, Tabacci o Puppato. 

Siamo solo dei robots.
Perché il ♥ cuore ♥ è solo una pompa.


Drink!